La FIGC ha fatto un altro passo importante verso gli Europei in tutta sicurezza. Una prima tranche di giocatori segnalati dal ct Roberto Mancini come potenziali partecipanti a Euro 2020, infatti, è stata vaccinata in due poli distinti, allo Spallanzani di Roma e all'Humanitas di Rozzano, alle porte di Milano.

Immobile vaccinato: "Orgoglioso di poter fare da esempio"

I giocatori vaccinati a Roma sono Lazzari, Acerbi, Immobile, Biraghi, Castrovilli, Insigne, Meret, Di Lorenzo, Politano, Spinazzola e Scamacca. Mancano quindi all'appello diversi giocatori della Roma, ma la sfida tra due giorni col Manchester United ha fatto slittare il vaccino per alcuni di loro.
Euro 2020
Gravina: "Rinnovo con Mancini al 2026: c'è lungimiranza"
20 MINUTI FA

Dott. Vaia: "Gli Europei preludio della normalità"

Contestualmente all'evento, il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha ringraziato il Governo per le opportunità date al mondo del calcio: "Questa è l'occasione per ringraziare il Governo per aver permesso di disputare qui in Italia la fase finale dell'Europeo, e perché ci consentirà di far svolgere questo evento con la massima sicurezza, per quanto riguarda gli atleti. Noi ci preoccuperemo anche della sicurezza per quanto riguarda tutti colori i quali vorranno vivere l'evento sportivo. Oggi una trentina di atleti vaccinati tra Roma e Milano, grazie al Governo, alla UEFA e al generale Figliuolo che ha concesso questa opportunità".

Gravina: "Un grazie al Governo per gli Europei"

Euro 2020
Mancini: "Giusto continuare insieme, ci sono obiettivi"
37 MINUTI FA
Euro 2020
I convocati per la sfida con San Marino: sorpresa Raspadori
3 ORE FA