Svizzera-Spagna, partita valida per i quarti di finale di EURO 2020, si è conclusa sul risultato di 1-1 (2-4 dcr). Furie rosse in vantaggio con l'autogol di Zakaria, pareggio svizzero con Shaqiri. L'espulsione di Freuler non disunisce la sua nazionale che porta gli iberici ai rigori. Nella serie finale hanno la meglio gli spagnoli che affronteranno in semifinale la vincente del match tra Belgio e Italia.

Shaqiri, tra i migliori della Svizzera

Credit Foto Getty Images

Le pagelle della Svizzera

UEFA Nations League
Morata gol, Spagna alla Final Four! Portogallo beffato
27/09/2022 ALLE 20:44
Yann SOMMER7 – Si scatena nei supplementari in 3 occasioni. Rivedibile sui rinvii di piede. Para uno dei rigori spagnoli.
Silvar WIDMER6,5 – Spesso appoggia l'azione offensiva fino sul fondo. Indovina pochi cross. Ottimo in copertura (dal 101' Kevin MBABU 6 - Ancorato in fase difensiva, disciplinato).
Nico ELVEDI 7 – Ottimo nelle chiusure difensive. Tiene in ordine la difesa e annulla Morata.
Manuel AKANJI7 – Migliore in campo, comanda la retroguardia e con Elvedi chiude tutto quello che passa dalle sue parti. Si fa parare il rigore da Simon.
Ricardo RODRIGUEZ6 – Si deve impegnare in difesa sulle passate di Ferran Torres. Appoggia poco le azioni d'attacco.
Remo FREULER 4,5 – Partita oscura, si occupa del lavoro sporco ma è poco appariscente. Rovina tutto con la dura entrata su Gerard Moreno che gli costa il rosso.
Denis ZAKARIA5,5 – Impacciato in occasione della deviazione che gli costa l'autogol. Poi cerca di farsi perdonare e sicuramente non demerita. (dal 101' Fabian SCHAR 6 - serra i ranghi del fortino svizzero nei supplementari).
Steven ZUBER 6,5 – Molto attivo in tutte le zone, gli manca un po' di precisone nelle giocate. (dal 91' Christian FASSNACHT 6 - Petkovic lo mette a schermare le incursioni centrali spagnole e il suo contributo non manca).
Xherdan SHAQIRI 7 – Sempre effervescente, ma non ha gli spazi per spaccare la partita. Non sbaglia l'occasione regalata dalla difesa delle furie rosse. (dal '80 Djibril SOW6 - porta fisicità al centrocampo).
Breel EMBOLOSV – Sfortunato, costretto ad uscire per infortunio dopo venti minuti. (dal 20' Ruben VARGAS 6 - Frizzante, ha un buon impatto sul match. Calcia alle stelle il suo calcio di rigore).
Haris SEFEROVIC 5,5 – Lasciato isolato, senza cross dalle fasce non la vede granchè. Cerca di fare a sportellate con i difensori spagnoli. (dal '80 Mario GAVRANOVIC 6,5 - ottimo raccordo tra difesa e attacco nei complicati supplementari della sua squadra).
All. Vladimir PETKOVIC 6,5 – Riesce ad imbrigliare la manovra spagnola, sacrificando qualcosa nella proposizione di gioco. La Svizzera è stata una delle rivelazioni di questo Europeo e lui ci ha messo molto del suo.

Alba, protagonista del primo gol contro la Svizzera

Credit Foto Getty Images

Le pagelle della Spagna

Unai SIMON 7,5 – Non da mai sicurezza sui rinvii. Per il resto normale amministrazione. Para due rigori nella serie finale e diventa il re del match.
Cesar AZPILICUETA6,5 – Rischia un clamoroso gol di testa nel primo tempo. Molto presente sulla fascia di competenza.
Pau TORRES5 – Protagonista della sfortunata carambola con Laporte. Costa cara l'incomprensione tra i due. (dal 112' Thiago ALCANTARA SV).
Aymeric LAPORTE 6 – Guida la retroguardia iberica e gestisce le partenze dal basso. Il rimpallo che porta al gol della Svizzera è del tutto casuale.
Jordi ALBA7 – Sul gol è bravo a calciare verso la porta il pallone respinto dall'area, ma poi fa tutto Zakaria. Ancora una volta uno dei migliori della Spagna.
KOKE 5,5 – Qualche buona verticalizzazione, ma non è certamente la sua migliore partita. (dal 91' Marcos LLORENTE 6,5- Bravo negli inserimenti offensivi. Chiuso da Rodriguez su una conclusione a botta sicura nel secondo tempo supplementare).
Sergio BUSQUETS 5,5 – Solito metronomo della mediana. Nulla di trascendentale. Pericoloso di testa nel finale in mischia, sbaglia il suo rigore nella lotteria finale.
PEDRI6 – Possiede un tasso qualitativo superiore e lo dimostra in campo con qualche numero. Non gli riesce la giocata risolutiva. (dal 119' RODRI SV).
Ferran TORRES6,5 – Il giocatore che dà il cambio di passo alla Spagna. Strappate offensive e recuperi difensivi. (dal 91' Mikel OYARZABAL 6,5 - Sfiora il gol con il solito piazzato sul secondo palo. Meritava una maglia da titolare).

Ferran Torres e Josko Gvardiol - Croazia-Spagna Euro 2020

Credit Foto Getty Images

Alvaro MORATA5 – Si vede veramente poco nel primo tempo. Elvedi e Akanji lo controllano con facilità. Davvero sottotono l'attaccante della Juventus. (dal 54' Gerard MORENO 4,5 - Sbaglia un gol clamoroso in avvio di supplementari. Mura una conclusione pericolosa al compagno Olmo. Calcia su Sommer un'occasione monumentale. Disastro.
Pablo SARABIA5 – Esce all'intervallo. Nullo. (dal 46' Dani OLMO 6,5 - Più vivace di Sarabia, prova diverse conclusioni, ma in generale non è molto concreto).
All. LUIS ENRIQUE 6 - Non sarà una Spagna che verrà ricordata per il calcio spettacolo. Tanta fatica questa sera contro una buona Svizzera, ridotta in dieci da metà ripresa. La sua squadra si qualifica per le semifinali con tanta fortuna e senza convincere.

Isak, la torre che ha spaventato la Spagna e piace a Mou

UEFA Nations League
Final Four: le qualificate, il quadro completo e le date
23/09/2022 ALLE 21:52
Mondiali
Qatar 2022: 8 capitani avranno una fascia contro le discriminazioni
21/09/2022 ALLE 13:23