Pronti a partire. Si apre il sipario sul primo Europeo a 24 squadre della storia. Una rassegna continentale che si preannuncia equilibrata e difficile da pronosticare, viste le tante novità introdotte, a partire dalla formula. Prima che il kick-off di Turchia-Italia, match inaugurale, sia dato, però, si possono fare già alcune considerazioni dal punto di vista economico, giusto per capire chi sulla carta può predisporre dei giocatori più considerati a livello internazionale, soprattutto in ottica di calciomercato.

Valori delle rose: Inghilterra inarrivabile, Italia sesta

La Francia, considerata da tutti la grande favorita, non ha la rosa più costosa. E questa è già una notizia. È infatti l’Inghilterra con i suoi 1,27 miliardi di euro di valore complessivo a prendersi il primo posto di questa classifica. Dietro i britannici ecco i transalpini di Deschamps, seguiti da Germania, Spagna e Portogallo. Al sesto posto l’Italia di Mancini, che secondo Transfermarkt vale complessivamente 771 milioni di euro nei suoi 26 elementi. Poi Belgio e Olanda, e via via tutte le altre fino ai fanalini di coda Macedonia (62 milioni totali) e Finlandia, ultima delle 24 a quota 44,6 milioni di euro.
Euro 2020
Da Theo Hernandez a Sergio Ramos: i grandi assenti di Euro 2020
02/06/2021 A 15:56
Le 10 rose piú costose di Euro 2020 (fonte Transfermarkt)
NazionaleValore rosa (milioni)
Inghilterra1270
Francia1030
Germania936
Spagna915
Portogallo873
Italia771
Belgio669
Olanda607
Croazia376
Turchia325

Mbappé e Kane i pezzi più pregiati

Molto interessante la top-5 dei giocatori con la valutazione più alta di questo Europeo. Un francese al primo posto: Kylian Mbappé, che secondo il portale statistico vale attualmente 160 milioni di euro di cartellino. Poi i due inglesi Harry Kane e Jadon Sancho, seguiti dalle due stelle del Belgio Kevin De Bruyne e Romelu Lukaku, valutati entrambi 100 milioni di euro. Per trovare un italiano in questa graduatoria bisogna scendere addirittura al 28esimo posto, dove troviamo Nicoló Barella (65 milioni di valutazione). Dietro di lui i giovani Bastoni, Donnarumma e Chiesa, unici altri Azzurri presenti nella top-40.

Cristiano Ronaldo e Kylian Mbappe

Credit Foto Getty Images

Etá media: Turchia la più giovane, Belgio molto esperto

Un’altra curiosità statistica riguarda l’età media delle rose delle 24 Nazionali presenti a questo Europeo. La squadra più giovane sarà proprio l’avversaria dell’Italia nel match inauguale di venerdí: la Turchia di Senol Gunes, con i suoi 25 anni spaccati di età media. Dietro ai turchi, l’Inghilterra, il Galles e l’Ucraina. La squadra più matura invece è il Belgio (29.2 anni di media), seguito dalla Svezia, dalla Slovacchia e dall’Ungheria. L’Italia con i suoi 27.7 anni di media si trova a metà graduatoria, con l’età perfetta per reggere i ritmi imposti da questa attesa rassegna. Il polacco Kacper Kozlowski, classe 2003, è il giocatore più giovane tra quelli convocati, la vecchia conoscenza della Roma Marteen Stekelenburg, classe 1982, il più anziano. E occhio al Portogallo che vanta ben tre giocatori nella top-10 dei più vecchi: Pepe, Fonte e Ronaldo.

Inghilterra a Euro 2020: la storia, le avversarie, le statistiche, la stella

Euro 2020
L'Italia fa gruppo: "Siamo tutti contro il razzismo"
6 ORE FA
Euro 2020
Semifinali e finale a Wembley con oltre 60mila spettatori
7 ORE FA