Napoli-Granata, match di Europa League valido per il ritorno dei sedicesimi di finale, è terminato con il punteggio di 2-1. In virtù di questo risultato, gli uomini di Gattuso sono costretti a salutare la competizione dopo il 2-0 dell'andata in favore della formazione di Martinez. A segno Zielinski, Montoro e Fabian Ruiz. Di seguito, ecco i voti ai protagonisti del match andato in scena allo stadio Diego Armando Maradona.

Le pagelle del Napoli

Alex MERET 6 – Non può nulla sul gol di Montoro, per il resto non è chiamato a particolari interventi.
Serie A
Formazioni tipo: ecco come giocheranno le 20 squadre di A
20 ORE FA
Amir RRHAMANI 5 – Male sul gol di Montoro, che sbuca alle spalle di Maksimovic e non viene preso dall’ex Verona. È poco sicuro, anche in fase di impostazione.
Nikola MAKSIMOVIC 5,5 – Buona chiusura in avvio di partita, ma in occasione del gol di Montero si fa sorprendere alle spalle: pesante errore in comproprietà con Rrhamani. (46’ Faouzi GHOULAM 6 – Entra in campo bene, con un buon piglio. Ma non basta a rimettere in piedi il discorso qualificazione).
Kalidou KOULIBALY 6,5 – Ottima la prova del senegalese, che raramente si fa superare negli uno contro uno ed è sempre puntuale negli interventi.
Giovanni DI LORENZO 6,5 – Uno dei migliori del Napoli: quando ha campo è un fattore, bravo anche ad applicarsi in fase di non possesso.
Fabian RUIZ 6 – Il gol del 2-1 salva una prova poco positiva: nel primo tempo sembra passeggiare in mezzo al campo, nella ripresa è più attivo ma sbaglia troppo negli ultimi metri.

Fabian Ruiz - Napoli-Granada - Europa League 2020-2021

Credit Foto Getty Images

Tiemoue BAKAYOKO 6 – Bene soprattutto nei primi minuti, con la palla recuperata da cui nasce il gol di Zielinski e un buon atteggiamento in pressione. Nella ripresa si va vedere nel gioco aereo nell’area avversaria, ma è troppo irruento.
Eljif ELMAS 5,5 – Si adatta nel ruolo di esterno sinistro a tutta fascia nel 3-4-2-1: buona applicazione, ma troppa imprecisione. E soffre fisicamente contro Foulquier. (60’ Dries MERTENS 5,5 – Difficile valutare la sua prova dopo un lungo periodo di inattività: ci prova, ma la condizione ovviamente manca).
Piotr ZIELINSKI 6,5 – Il più pericoloso nel Napoli. Il suo gol in avvio è potenzialmente pesante, nella ripresa crea spesso pensieri alla difesa del Granada.
Matteo POLITANO 5 – Quando si allarga nella ripresa con l’ingresso di Mertens, è più a suo agio. Ma è avulso dal match, poco pericoloso e troppo prevedibile nella costante ricerca del sinistro.
Lorenzo INSIGNE 6 – Il lampo è la traversa colpita su punizione, bella la palla per il gol di Fabian Ruiz. Buone giocate, ma un po’ troppo estemporanee.
All. Gennaro GATTUSO 5 – Il Napoli parte come meglio non può, con il gol per crederci. Da quel momento però il Granada surclassa gli azzurri, pareggia meritatamente e ha il controllo del campo. L’orgoglio nella ripresa non basta: in casa partenopea domina il caos.

Le pagelle del Granada

Rui Silva 7; Foulquier 6,5, German 6,5 (55’ Herrera 6), Duarte 5,5, Neva 6 (46’ Perez 6); Montoro 7 (83' Vallejo s.v.), Gonalons 6,5 (45’ Diaz 6), Eteki 5,5; Puertas 6, Molina 6(84' Soldado s.v.), Kenedy 6,5. All. Martinez 6.

Gattuso: "Massacrate me, lasciate in pace i calciatori"

Coppa Italia
Coppa Italia 2021/2022: tabellone, format e dove vederla in tv
IERI A 17:40
Serie A
Spalletti: "Ho visto un Napoli ordinato, consapevole e sereno"
31/07/2021 A 20:33