La Roma batte per 3-1 in rimonta lo Young Boys, assicurandosi il primo posto del girone B di Europa League con una giornata d'anticipo. Il protagonista principale della serata è Riccardo Calafiori, che realizza il suo primo gol in maglia giallorossa. Bene anche Borja Mayoral, sempre più in confidenza con la sua nuova squadra. L'unico sotto la sufficienza è Cristante. Nsame ancora a segno negli svizzeri, ma Fassnacht non ingrana. e Camara si fa tradire dai nervi nel finale. Di seguito le pagelle dell’incontro per scoprire insieme ai voti dei nostri giornalisti i promossi e i bocciati del match.

Le pagelle della Roma

Europa League
Roma prima nel girone: 3-1 allo Young Boys
03/12/2020 A 21:54

Pau LOPEZ 6 - Prende gol, senza poter far granché, nell'unica azione veramente pericolosa dello Young Boys. Poi non deve più sudare.

Roger IBANEZ 6 - Bravo nell'anticipo nonostante qualche difficoltà con Ngamaleu. Non rinuncia a salire palla al piede (dal 46' Leonardo SPINAZZOLA 6 - Gioca da terzo difensivo, come in casa del Cluj, e rischia poco)

Bryan CRISTANTE 5,5 - Bene nella prima impostazione, meno quando deve fare il difensore puro. Nsame lo manda al bar prima di andare a segno. Poi perde un altro pallone potenzialmente letale, per sua fortuna senza conseguenze (dal 65' Federico FAZIO 6 - Viene saltato da Mambimbi, che per sua fortuna non centra lo specchio della porta)

Juan JESUS 6,5 - Tiene ottimamente a bada Fassnacht, che non ingrana mai. Pulito palla al piede, concentrato nelle chiusure. Buona partita.

Bruno PERES 6 - Sfiora subito il gol su punizione, chiamando il portiere Von Ballmoos alla parata. Alterna giocate preziose a qualche pasticcio di troppo, ma è ottimo il cross che manda a segno Dzeko.

Gonzalo VILLAR 6,5 - Che abbia personalità non lo si scopre questa sera. Cerca di sottrarsi alla banalità del passaggio orizzontale, ha buone idee e va premiato (dal 60' Lorenzo PELLEGRINI 6 - Ordinaria amministrazione)

Amadou DIAWARA 6 - Si prende meno rischi rispetto a Villar, ma tiene sempre poco il pallone, cercando di rendere fluida e ordinata la manovra.

Riccardo CALAFIORI 7 - Gioca in maniera seria, con applicazione e senza la minima traccia di paura. Quando può calciare, poi, ha la dinamite al posto del sinistro: sfiora il gol per due volte, lo trova al terzo tentativo. Dopo gravi infortuni e Covid, una serata da ricordare.

Carles PEREZ 6,5 - Brillante, vivace, spesso nel vivo dell'azione offensiva. Gli manca il gol, che si divora a tu per tu col portiere, ma il resto c'è.

PEDRO 6,5 - Manca un gol davanti al portiere, ma entra nell'azione del gol di Borja Mayoral. E non solo. Esce all'intervallo (dal 46' Henrikh MKHITARYAN 6,5 - Sprizza energia da tutti i pori, facendosi trovare in ogni angolo del campo. Va vicino al gol, ma Von Ballmoos è in gran serata nonostante il ko)

Borja MAYORAL 7 - Sta prendendo sempre più confidenza con la Roma. Altra buona partita, altro gol. Voluto e cercato, da vero attaccante d'area (dal 60' Edin DZEKO 6,5 - Ha solo mezz'ora a disposizione, ma la sfrutta nel migliore dei modi: bellissimo il gol che chiude i conti)

All. Paulo FONSECA 6,5 - Gestisce bene le forze a disposizione, alternandole nel corso della partita senza perdere qualità. E si mette in tasca il primo posto matematico.

Borja Mayoral a contatto con il portiere dello Young Boys, Roma-Young Boys, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Le pagelle dello Young Boys

Von Ballmoos 7; Camara 5, Zesiger 5,5, Lefort 5,5; Hefti 5,5, Rieder 5,5 (58' Sierro 5,5), Aebischer 5 (67' Gaudino 5,5), Garcia 5,5 (68' Elia 5,5); Fassnacht 5, Nsame 6,5 (77' Siebatcheu s.v.), Ngamaleu 6 (77' Mambimbi s.v.). All. Seoane 5,5

Fonseca: "Juve e Inter lotteranno per vincere lo Scudetto"

Calciomercato 2020-2021
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (20/01)
18 ORE FA
Coppa Italia
Roma, dopo il caos 6° cambio Friedkin caccia due dirigenti
19 ORE FA