Un pareggio utile al Galatasaray, meno alla Lazio. Finisce 0-0 tra i biancocelesti e i turchi nell’ultima giornata del girone E di Europa League. Il Gala confermail primo posto da imbattuto e vola direttamente gli ottavi, gli uomini di Maurizio Sarri, invece, nonostante il secondo posto (e di conseguenza il passaggio del turno), dovranno obbligatoriamente affrontare un match contro una delle otto terze di Champions League nei sedicesimi di finale. Ecco le parole dell'allenatore toscano:
“Abbiamo fatto una buona partita, tenendola in pugno saldamente senza rischiare mai. Ci è mancato qualcosa nell’ultimo passaggio. Però non era facile giocare contro una squadra che non voleva giocare, era una situazione complicata. E poi le condizioni del terreno: ingiocabile. A noi è mancato qualcosa negli ultimi 20 metri e per il grande predominio mostrato potevamo creare qualcosa in più”.

Cosa manca alla Lazio

Calciomercato
Sarri: "Rinnovo? Lotito ha avuto altri problemi"
5 ORE FA
“Per crescere bisogna vincere questo tipo di partite. Trasformare una supremazia territoriale, 72-28 di possesso palla, in un risultato. Ma rispetto alle precedenti partite abbiamo fatto dei passi enormi in avanti”.

Su Basic

“È un ragazzo tatticamente intelligente, con discreta qualità tecnica e notevoli qualità fisiche. Può crescere ancora molto, ha fatto passi in avanti enormi dal suo arrivo. Mi sembra abbia avuto un impatto abbastanza veloce”.

Sul progetto Sarri-Lazio

“Io mi trovo bene, molto a mio agio. Poi vediamo eventuali sviluppi, cosa programmare e quello che possiamo fare”.

Sarri: "Il futuro? Con Lotito parlo spesso, vediamo..."

Serie A
Gasperini: "Ilicic? Gli siamo vicini, situazione delicata"
5 ORE FA
Serie A
Lazio-Atalanta 0-0, pagelle: Demiral un drago, Luis Alberto dov'è?
5 ORE FA