Domenica pomeriggio, durante la partita di Bundesliga tra Borussia M'gladbach e Union Berlino, Marcus Thuram, attaccante 22enne figlio di Lilian, si è unito ai movimenti di protesta sorti negli Stati Uniti dopo la morte di George Floyd piegandosi su un ginocchio solo, un gesto reso celebre dal quarterback NFL Colin Kaepernick quando si rifiutò di restare in piedi durante l'inno nazionale pre-partita in segno di disapprovazione nei confronti delle profonde disuguaglianze tra bianchi e neri negli States.

Bundesliga
Bundesliga, ecco da dove nasce il gesto di Marcus Thuram contro le violenze sugli afroamericani
31/05/2020 A 18:51

Quello stesso gesto è stato ripreso oggi, 1° giugno, dall'intera squadra del Liverpool durante l'allenamento pomeridiano ad Anfield. Tutti i giocatori dei Reds si sono inginocchiati attorno al cerchio di centrocampo indossando maglie alternate di colore nero e rosso e hanno poi condiviso l'immagine attraverso i propri social media: il club ha poi ritwittato, uno per uno, i post di ogni giocatore con il lancio "Unity is strenght" ("L'unione è forza").

Il discorso di Stephen Jackson al raduno per George Floyd: "Ho perso un fratello, ma non ho paura"

Calciomercato 2020-2021
Inter, idea Wijnaldum a parametro zero
UN GIORNO FA
Premier League
Liverpool-Everton 0-2: Ancelotti condanna i Reds al 4° ko di fila
20/02/2021 A 13:48