Con la vittorie su Irlanda del Nord e Lituania, la Svizzera di Yakin ha raggiunto l'Italia in testa al Gruppo C. Non l'ideale, a due giornate dal termine, considerando che a Qatar 2022 ci andrà solo la prima classificata (oltre alle vincenti degli spareggi). C'è da scongiurare questa opportunità, ma l'Italia ha sicuramente un piccolo vantaggio. Intanto, alla prossima, ci sarà subito lo scontro diretto a regolare i conti: il 12 novembre allo stadio Olimpico di Roma. E, soprattutto, l'Italia è rimasta avanti parlando di differenza reti complessiva nel girone, un criterio che potrà essere fondamentale nel caso in cui si finisse a pari punti. Ora l'Italia è a +11, la Svizzera a +9.

Il calendario

Italia-Svizzera - 12 novembre (7a giornata);
Qualificazioni Mondiali Europa
Ronaldo: 10a tripletta in Nazionale, nuovo record
12/10/2021 A 21:32
Irlanda del Nord-Italia -15 novembre (8a giornata);
Svizzera-Bulgaria - 15 novembre (8a giornata);

Un pareggio a Roma potrebbe non bastare

Si deve cercare, semplicemente, di vincere lo scontro diretto per mettere fine a questa contesa, ma cosa accadrebbe in caso di situazione a pari punti? Dovesse finire in parità all'Olimpico, la Svizzera fa sempre in tempo a raggiungere la nostra stessa differenza reti complessiva con l'ultima giornata. L'Italia sarà in trasferta contro un Irlanda del Nord che coi suoi 5 punti ha ben poco da chiedere a questo match contro gli Azzurri mentre la Svizzera in casa contro la Bulgaria. Nel caso le due Nazionali finissero a pari punti, sarebbe la differenza reti a determinare il 'vincitore'. Ma se anche in quel caso fossimo in parità? Ecco i criteri...

Tutti i criteri

-differenza reti complessiva nel girone
-numero di gol segnati
-punti negli scontri diretti
-differenza reti negli scontri diretti
-maggior numero di reti negli scontri diretti
-gol segnati fuori casa
-classifica fair play (-1 per ammonizioni, -3 per espulsione per doppia ammonizione, -4 per espulsione diretta, -5 per ammonizione più espulsione diretta)
-sorteggio

Da evitare il 2° posto come fu nel 2017

Come detto, solo la prima classificata va in Qatar. In caso di 2° posto bisognerebbe, a quel punto, affrontare i playoff. Così come ci capitò in quel nefasto 2017, quando l'Italia di Ventura arrivò seconda nel suo girone e venne poi eliminata dalla Svezia agli spareggi. Col risultato di guardare da casa il Mondiale 2018...
A partecipare a questi playoff saranno 12 squadre: le dieci Nazionali che hanno concluso il girone al 2° posto, più le due migliori dei gironi di Nations League che non sono finite tra le prime due dei gruppi di queste qualificazioni. Queste 12 squadre formeranno tre gironi da quattro, dove si affronteranno in gare a eliminazione diretta (semifinali e finale a marzo 2022) per determinare le ultime 3 qualificate europee ai prossimi Mondiali in Qatar.

Mancini: "Fischi Donnarumma? Per Milan-PSG ok, ma con l'Italia..."

Qualificazioni Mondiali Europa
La Svizzera raggiunge l'Italia in testa; Danimarca qualificata
12/10/2021 A 20:50
Qualificazioni Mondiali Europa
Niente cambio di sede: Italia-Svizzera si giocherà all'Olimpico
12/10/2021 A 15:58