Hellas Verona-Udinese, match valido per l'8a giornata di Serie A 2022-2023, è terminato sul punteggio di 1-2, frutto delle reti di Doig, Beto e Bijol. La gara è stata arbitrata da Daniele Minelli della sezione di Varese. Con questo risultato, ovvero la sesta vittoria consecutiva, la formazione di Sottil resta a -1 dalla coppia di vetta Napoli-Atalanta. Qui di seguito i voti ai protagonisti della partita per capire l'andamento della gara.
Serie A 2022-2023, la classifica aggiornata | Serie A 2022-2023, calendario e risultati | Serie A 2022-2023, la classifica marcatori aggiornata

Le pagelle dell'Hellas Verona

Serie A
L'Udinese continua a sognare: 2-1 in rimonta al Verona
03/10/2022 ALLE 18:32
Lorenzo MONTIPÒ 6: l'Udinese va al tiro 20 volte e segna solamente 2. Un po' per imprecisione e un po', però, per per gli ottimi interventi del portiere ex Benevento. Che però, a inizio partita, con un controllo malandrino coi piedi, rischia di combinarla subito grossa.
Federico CECCHERINI 5: spesso macchinoso e in ritardo negli interventi.
Isak HIEN 6,5: difensore interessante il classe 1999 ex Djurgården. Bene in fase di disimpegno e a contenere le involate dell'attacco friulano, atleticamente straripante.
Koray GÜNTER 6: cerca con le unghie e con i denti di portare al triplice fischio un punto che, comunque, sarebbe stato prezioso in casa scaligera. Tuttavia, senza riuscirci. La sua prova è comnque sufficiente.
Darko LAZOVIC 6: corre a tutta velocità nel primo tempo, ingaggiando un appassionante duello con Udogie. A metà ripresa, come prevedibile, finisce le energie.
Dal 73' Ajdin Hrustic 5,5: fatica a entrare nel match, l'australiano ex Eintracht Francoforte. Poche idee.
Miguel VELOSO 5: va a un ritmo decisamente più basso rispetto a quello generale. E i suoi interventi in perenne ritardo lo testimoniano.
Adrien TAMEZE 6,5: certamente tra i più positivi del Verona. Sguscia tra le maglie bianconere con grande disinvoltura e accumula cross non sfruttati da Henry e compagnia.
Josh DOIG 7: gol spettacolare, il suo secondo in Serie A (dopo quello realizzato alla Sampdoria. Un mancino al volo con la palla ad insaccarsi nell'angolino basso più lontano. Il giovane scozzese ex Hibernian e Queen's Park continuerà a stupire lungo la fascia sinistra gialloblù. Esce all'84' per crampi.

Josh Doig esulta dopo il gol in Verona-Udinese

Credit Foto Getty Images

Dall'84' Milan Djuric: sv.
Simone VERDI 6: si accende solo a intermittenza. Quando lo fa, illumina la fase offensiva gialloblù.
Dal 73' Fabio Depaoli 5,5: un'ammonizione e poco altro dal suo ingresso in campo.
Roberto PICCOLI 6: prova a farsi notare con scatti e tentativi di dribbling e davanti allo specchio. Probabilmente avrebbe meritato di arrivare al triplice fischio.
Dal 62' Yayah Kallon 5,5: dalla sua, solo un tiro altissimo poco prima del vantaggio ospite.
Thomas HENRY 4,5: un pesce fuor d'acqua nell'attacco del Verona. Frustrato, spesso si lascia andare a interventi fallosi pericolosi.
Dall'84' Kevin Lasagna: sv.
Mister Gabriele CIOFFI 6: il suo Verona non merita l'insufficienza. La squadra è determinata e, fin che può, corre alla pari dell'Udinese. Nella ripresa, però, le diversità di tasso tecnico e preparazione atletica vengono a galla.

Le pagelle dell'Udinese

Marco SILVESTRI 6: una buona uscita sul gol e tanta sicurezza fuori dai pali. Probabilmente sul gol di Doig avrebbe potuto fare qualcosa in più.
Rodrigo BECÃO 6,5: arriva su ogni pallone. Quando non lo fa si mette a usare le maniere forti. Roccia.

Hellas Verona-Udinese, Serie A 2022-2023: un contrasto tra Josh Doig (Verona, a sinistra) e Rodrigo Becão (Udinese). Foto di Alessandro Sabattini per Getty Images

Credit Foto Getty Images

Jaka BIJOL 8: imperioso in difesa, energico e chirurgico - al tempo stesso - negli interventi in tackle. Poi, di testa - pulitissimo e provvidenziale - segna e consegna al 94' la sesta vittoria consecutiva all'Udinese. Secondo gol in Serie A: scoperta.

Verona-Udinese, Serie A 2022-2023: Jaka Bijol, al 94', segna la rete del 2-1 per l'Udinese. Foto di Emmanuele Ciancaglini per Getty Images

Credit Foto Getty Images

Nahuen PEREZ 6: grande grinta. Forse troppa: talvolta si fa prendere dagli eccessi di foga. Ma è davvero utile, anche nelle percussioni offensive.
Dal 58' Enzo Ebosse 6: tanti contrasti vinti per l'ex Angers.
Roberto PEREYRA 6,5: tanta qualità in fase di palleggio. Generoso negli scatti.
Sandi LOVRIC 6: senso tattico impeccabile. Impreciso, tuttavia, davanti allo specchio.
Dal 67' Tolgay Arslan 6,5: subito pericoloso con un destro potentissimo, smanacciato alto sopra la traversa da Montipò.
WALACE 6,5: decisamente attivo in entrambe le fasi. A fine primo tempo sciupa una ghiotta occasine da gol ma, di fatto, è l'equilibratore della metà campo di Sottil.
Jean-Victor MAKENGO 6: non sempre preciso col pallone tra i piedi, dopo 2' sciupa un gol già fatto. Ma è molto generoso in fase di interdizione.
Dal 58' Lazar Samardzic 7,5: spacca in due la partita: ispira l'azione da gol di Beto (con un tocco morbido per Deulofeu) e, su punizione al 94', scodella una palla perfetta su punizione per il gol-vittoria di Bijol.
Destiny Iyenoma UDOGIE 6,5: mette in mezzo due-tre palloni davvero lodevoli. Tuttavia, lo si è visto ulteriormente ispirato rispetto alla serata del Bentegodi.
Isaac SUCCESS 5: tanti palloni sciupati con errori banali. La sua uscita di scena cambia la storia del match.
Dal 58' Beto 7: ancora in gol, da subentrato (dopo la doppietta al Sassuolo). In area avversaria è a dir poco letale.

Beto esulta, l'Udinese batte anche il Verona

Credit Foto Getty Images

Gerard DEULOFEU 7: uno spettacolo vederlo giocare e giostrare l'intera fase offensiva bianconera. Suo il tocco vincente per Beto.
Dall'81' Ilija Nestorovski: sv.
Mister Andrea SOTTIL 8: la sua Udinese sembra essere una macchina perfetta. Impressionante, poi, la straropante condizione fisica palesata dall'intero collettivo. Durerà?

Tutte le maglie della nuova stagione della Serie A

Serie A
L'Udinese continua a sognare: 2-1 in rimonta al Verona
03/10/2022 ALLE 18:32