Calcio
Serie A

Zlatan Ibrahimovic e la sua ennesima notte da re. Del Milan e della Serie A

Condividi con
Copia
Condividi questo articolo

Zlatan Ibrahimovic

Credit Foto Getty Images

DaSimone Pace
01/08/2020 A 22:15 | Aggiornato 01/08/2020 A 22:25

Grazie allo splendido gol messo a segno contro il Cagliari, il 39enne attaccante svedese è diventato il giocatore più anziano nella storia della Serie A a girone unico ad avere raggiunto la doppia cifra di gol (10) in una singola stagione. Al di là dei numeri, comunque importanti, Ibra ha confermato di essere una pedina indispensabile e insostituibile in questo Milan di Pioli.

Peccato non ci fosse il pubblico, altrimenti la festa sarebbe stata davvero completa. Zlatan Ibrahimovic, ancora una volta, è stato il re di San Siro. Ha trascinato il Milan verso l'ennesima vittoria post lockdown, ha confermato di essere indispensabile per la squadra di Pioli e ha centrato un record non da poco: grazie al gol (e che gol!) segnato al 55' contro il Cagliari è diventato il giocatore più anziano della Serie A (a 38 anni e 302 giorni) ad avere raggiunto la doppia cifra di gol in un solo campionato a girone unico. Quella rifilata a Cragno con un destro potente sotto l'incrocio, infatti, è la sua rete numero 10 in Serie A in stagione, la 67esima complessiva con la maglia rossonera in 105 presenze.

Serie A

Le pagelle di Milan-Cagliari 3-0: Ibrahimovic e Leao superbi, che bravo Cragno!

01/08/2020 A 21:29

Serie A 2019-20: i 10 gol di Ibrahimovic

GiornataPartita e numero di golTipo di gol
19Cagliari-Milan 0-2 (1)Sinistro da area
23Inter-Milan 4-2 (1)Testa da area
26Milan-Genoa 1-2 (1)Sinistro da area
30Lazio-Milan 0-3 (1)Rigore
31Milan-Juventus 4-2 (1)Rigore
35Sassuolo-Milan 1-2 (2)Testa da area e destro da area
37Sampdoria-Milan 1-4 (2)Testa da area e sinistro da area
38Milan-Cagliari 3-0 (1)Destro da area

Al conto vanno aggiunti i 5 assist confezionati in campionato per i compagni, più la rete messa a segno contro il Torino nella sfida valida per i quarti di finale di Coppa Italia. Ma al di là dei numeri, che in ogni caso rimangono importanti e che testimoniano l'impatto devastante di Ibra in quel Milan spaurito di fine 2019 e inizio 2020, a dare l'idea della grandezza dello svedese è la sua presenza in campo, il suo gesticolare, il suo dirigere praticamente tutte le azioni offensive dei rossoneri.

Pioli: "Ibra? Non ditegli che è vecchio"

La riconferma di Ibrahimovic al Milan almeno per un altro anno si può quindi ritenere scontata. Dopo le parole di Paolo Maldini nel pre-partita contro il Cagliari, che di fatto hanno reso ufficiale il prolungamento di contratto dello svedese, ecco anche quelle di Stefano Pioli a campionato finito:

"Ibrahimovic? Non diteglielo che è il più vecchio ad avere segnato 10 gol in Serie A. È un campione in tutto quello che fa, ci ha dato un contributo importantissimo. Il suo arrivo e quello di Kjaer hanno alzato il livello della squadra".

Pioli resta al Milan: "Sono felice, era quello che volevo! Ora finiamo bene la stagione"

00:00:42

Serie A

Ibrahimovic 10 e lode, il Milan travolge anche il Cagliari: 3-0 a San Siro

01/08/2020 A 20:38
Calciomercato

Maldini: "Il Milan vuole proseguire con Ibrahimovic, è parte del nostro progetto"

01/08/2020 A 18:24
Contenuti correlati
CalcioSerie AMilanCagliariPiù
Condividi con
Copia
Condividi questo articolo