Juventus-Napoli, la partita infinita, rischia di saltare di nuovo? Al momento non è così ma le continue positività riscontrate negli ultimi giorni al Covid-19 mina la vigilia del match. L'ultimo della lista è Federico Bernardeschi: la voce che circolava già nel lunedì di Pasquetta, ora diventa ufficiale. Ecco il comunicato della Juventus.
"Juventus Football Club comunica che, nel corso dei controlli previsti dal protocollo in vigore, è emersa la positività al Covid 19 di Federico Bernardeschi. Il calciatore è in isolamento e asintomatico. La Società rimane in contatto con le Autorità Sanitarie in attuazione dei protocolli previsti per consentire le attività di allenamento e di gara del Gruppo Squadra."
Serie A
Cannavaro: "Pirlo va tutelato, MLS meglio della Serie A"
06/04/2021 A 09:25

6 Nazionali + 1

Si allunga dunque la lista dei giocatori della Nazionale che sono risultati positivi negli ultimi giorni, dopo la sosta per le partite di qualificazione ai Mondiali: a Bonucci, Verratti, Florenzi, Grifo, Cragno e Sirigu (ufficioso perché il Torino non ha diramato il nome, ma dovrebbe essere lui) si aggiunge Bernardeschi.

Juventus: anche Demiral positivo

I bianconeri rischiano di affrontare il recupero di campionato non decimati ma quasi: oltre a Bonucci e Bernardeschi, anche Merih Demiral, rientrato a Torino dal ritiro della Turchia con un volo sanitario, non potrà essere del match causa Covid. Il Napoli invece al momento non ha giocatori positivi. Ricordiamo che il 4 ottobre scorso l'Asl di Napoli aveva bloccato i calciatori azzurri per le positività di Zielinski ed Elmas al Coronavirus.
Carlo Picco, il direttore dell'ASL di Torino, prima della positività dell'ex Fiorentina, aveva detto: "Partita non a rischio. I medici sono al lavoro per verificare la presenza di eventuali altre positività nel gruppo juventino".

Tutta la classe di Santi Cazorla: il cucchiaio perfetto sul rigore

Calciomercato 2020-2021
Juventus, subito Allegri se Pirlo perde contro il Napoli
06/04/2021 A 06:41
Serie A
Allegri tra provocazioni e giovani, ma la Juventus è ancora indietro
24 MINUTI FA