Cristiano Ronaldo è quadricentenario. Contro il Sassuolo al Mapei Stadium, l'attaccante portoghese della Juventus è diventato il quindicesimo centenario del gol con la maglia dei bianconeri. Dopo aver superato quota 100 già con le maglie di Manchester United, Real Madrid e Portogallo, il nativo di Funchal è entrato anche nella storia del club italiano con questo traguardo incredibile. Per raggiungerlo, a Ronaldo sono bastate 131 partite ufficiali. 28 reti il primo anno - con una grande media soprattutto in Europa (6 gol in 9 partite) - 37 il secondo - con la vittoria del secondo scudetto consecutivo - e 35 in questo 2020-21 che, oltre alla Supercoppa, non ha portato grandi soddisfazioni a Madama.

Una media da top7

Euro 2020
Ronaldo nella storia: eguagliato il record di gol di Ali Daei
2 ORE FA
Bucata quota 100, ora per Cristiano Ronaldo arriva la parte più divertente: provare l'ingresso nella top7 ogni epoca. In questo triennio juventino CR7 viaggia sopra i 30 gol di media, per cui se il rapporto dovesse continuare anche per una quarta stagione, facendo una stima realistica, Ronaldo potrebbe inserirsi tra Pietro Anastasi (130 gol) e Felice Borel (158 gol) in settima posizione. Con 130 gol in quattro stagioni, sempre seguendo la stima, l'ex Madrid sarebbe il bianconero più veloce di sempre a raggiungere queste cifre. Qualcosa di assolutamente devastante, considerando anche la carta d'identità (1985).
SQUADREGOL
Sporting Lisbona5 gol
Manchester United 118 gol
Real Madrid 450 gol
Portogallo103 gol
Juventus 100 gol

Real Madrid inarrivabile, United a portata

In quasi 20 anni di carriera, Ronaldo ha vestito solo 4 maglie oltre a quella della sua nazionale (Sporting Lisbona, United, Real Madrid e Juventus). Il dato più devastante è quello che ha fatto registrare con la maglia Blancos: 450 gol in 438 presenze di cui 105 gol in 101 presenze di Champions League. Ovviamente, sono di altissimo livello anche i dati in nazionale (103 gol in 173 partite) e quelli in maglia United (118 gol in 292 partite), ma la cifre spagnole sono semplicemente irreali. Considerando impossibile la rimonta sui dati madridisti, la prossima frontiera di Ronaldo potrebbe essere quella di trasformare la Juventus nel suo secondo lido d'amore del gol. Con un quarto anno in bianconero, la quota di 118 sembra clamorosamente alla portata anche se molto dipenderà dai risultati che la squadra di Pirlo otterrà in questo finale di stagione.

Cristiano e Albert: il segreto dietro la carriera di Ronaldo

Euro 2020
Chi ferma Gosens? Vendetta su Ronaldo e boom sul mercato
20/06/2021 A 07:45
Euro 2020
Ronaldo a -2 da Ali Daei: altro record in vista per CR7
19/06/2021 A 16:47