Si chiacchiera molto di Juventus in questo periodo e, soprattutto, del suo modo di giocare. Il “metodo Allegri” era efficace, ma non spettacolare. A quella Juve non bastavano i 5 Scudetti consecutivi e l'aver giocato due finali di Champions League, le finali bisognava vincerle. La “rivoluzione” tentata più tardi non ha portato i suoi frutti, né con Maurizio Sarri né con Andrea Pirlo. Ma cosa mancava, a questo punto, alla squadra di Allegri per conquistare anche l'Europa? In tanti ancora se lo chiedono ancora... Anche in ottica di un possibile (clamoroso) ritorno del tecnico toscano.
Uno dei giocatori del periodo di Allegri lancia, però, un'accusa importante alla Juventus e al suo ex allenatore. È Dani Alves che, tramite una storia su instagram, ha spiegato il motivo della sua separazione dai bianconeri nell'estate del 2017, dopo una sola stagione.
Ho lasciato la Juventus perché mi avevano detto che avrebbero cambiato modo di giocare, ma non era vero. [Dani Alves]
Calciomercato 2020-2021
Allegri e quel consiglio ad Agnelli: "Liberati di Ronaldo"
13/04/2021 A 09:00
La storia di Dani Alves
https://i.eurosport.com/2021/04/13/3078561.jpg
In quella stagione, per tutto l'anno, Dani Alves era solito spronare i compagni e lo stesso Allegri per “provare” un gioco più offensivo, votato alla metà campo avversaria e non a quella difensiva. L'esatto opposto della “scuola Juventus” di quel tempo dove era vitale la difesa dell'1-0 o del 2-0 piuttosto che la ricerca del 3-0, come disse allo stesso Dani Alves capitan Chiellini. Un gioco che non piaceva troppo al brasiliano abituato alle scorribande offensive ai tempi di Siviglia e Barcellona. Dalla Juventus ebbe la promessa che questo andazzo sarebbe cambiato ma, vedendo che tutto rimaneva uguale, anche a livello di programmazione, decise di andare al PSG da Neymar. Se qualcuno volesse rivedere Allegri sulla panchina dei bianconeri, ecco che Dani Alves ha dato - se vogliamo - un suo parere su quello che sarebbe un clamoroso ritorno.
Per completezza, però, dobbiamo anche ricordare che lo stesso Dani Alves ammise - qualche anno fa - di essere andato al PSG per ritrovare il suo grande amico Neymar oltre che "spinto" dall'importante contratto biennale proposto dal club parigino.

Pirlo: "Incontro Agnelli-Allegri? Come se io cenassi con Maldini"

Serie A
Pirlo su Allegri-Agnelli: "Calcio una cosa, amicizia un'altra"
06/04/2021 A 13:27
Calciomercato 2020-2021
Juve e Allegri-bis: pro e contro di un clamoroso ritorno
23/03/2021 A 13:53