Roma da scudetto se dovesse battere l’Inter? Paulo Fonseca non ne vuole sentire parlare, il tecnico portoghese non è preoccupato dal ruolino di marcia deficitario negli scontri diretti (appena 15 punti racimolati in 16 incontri giocati contro Inter, Juve, Milan, Napoli e Atalanta sotto la sua gestione, ndr) ed è convinto che contro i nerazzurri a fare la differenza sarà soprattutto il dettaglio.
"L’Inter ha grandi calciatori, è una grande squadra con un’identità molto forte. E’ facile capire come gioca, ma non lo è contrastarla. Per me non sono solo le individualità, è una squadra collettivamente molto forte. Ha individualità forti, ma abbiamo preparato la partita pensando al collettivo forte e ad alcune situazioni individuali. Giallorossi da scudetto in caso di vittoria? Ripeto quello che ho detto sempre, per noi è importante giocare per vincere la partita di domani e dopo pensiamo alla prossima. Non è giusto pensare ad altro in questo momento”.

Fonseca: "Ringraziare Conte per il no alla Roma? Lo saluterò..."

Serie A
Roma-Inter: probabili formazioni e statistiche
07/01/2021 A 22:34

Spinazzola giocherà, Mirante ko

“Chi giocherà? Spinazzola ha recuperato, sta bene e si è allenato bene in questi giorni. Partirà dal 1’. Cristante o Villar al fianco di Veretout? Due di questi tre giocatori giocheranno. Mirante non sta bene, si è allenato in questi giorni ma ha sentito di nuovo un fastidio. Quindi è facile capire che giocherà Pau Lopez, il dodicesimo sarà Fuzato”.

Roma-Inter: numeri, statistiche, curiosità

Serie A
Inzaghi: "L'Atalanta? Fame e cattiveria faranno la differenza"
15 ORE FA
Serie A
L'Inter c'è già, l'Atalanta quasi: Inzaghi favorito
15 ORE FA