Inter-Udinese, match dell’ultima giornata di Serie A 2020/21, andato in scena al Meazza, si è concluso col punteggio di 5-1 in favore dei nerazzurri. Le motivazioni della giornata arrivano sia dall’esterno che dall’interno del campo: il primo sussulto del primo tempo lo regala Ashley Young, che rompe il ghiaccio dopo soli 8’ grazie a un tocco sotto che anticipa l’uscita di Musso. Al 40° Sensi è costretto ad uscire per problemi alla coscia: al suo posto entra Eriksen, che dopo soli 5 minuti sfonda la barriera friulana con un calcio di punizione potente. Nel secondo tempo, l’Inter esonda: prima Lautaro concretizza un rigore procurato da Hakimi, poi i nuovi entrati Perisic e Lukaku infieriscono su Musso. Il gol della bandiera di Pereyra su rigore non può certo alleviare la pillola a Gotti e compagni.
I nerazzurri coronano dunque un mese di festeggiamenti – comprese passerelle d’onore - con la cerimonia ufficiale, che consegna a Conte il suo 4° scudetto da allenatore, il 19° nella storia nerazzurra. Presenti sugli spalti del Meazza ben 1000 persone, grazie a una deroga speciale inerente le misure anti-Covid; si tratta tuttavia di dirigenti, lavoratori o familiari dei giocatori. Per i tifosi nerazzurri, che hanno già invaso le strade milanesi al momento della vittoria matematica del titolo oltre ad accompagnare il pulman dei beniamini allo stadio quest'oggi, il rendez-vous con i giocatori allo stadio dovrà aspettare l’inizio della prossima stagione. Ora è il momento della premiazione.

Classifiche e risultati

Calciomercato 2020-2021
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (22/07)
19 ORE FA
Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata

Tabellino

INTER-UDINESE 5-1
INTER (3-5-2): Handanovic (45’ Padelli); D'Ambrosio, Ranocchia, Bastoni; Hakimi (58’ Perisic), Vecino, Sensi (39’ Eriksen), Gagliardini, Young; Pinamonti (66’ Sanchez), Lautaro (58’ Lukaku). All. Conte.
UDINESE (3-5-2): Musso (88’ Gasparini); Becao, Bonifazi, Samir; Molina, De Paul (69’ Makengo), Walace (88’ Palumbo), Stryger Larsen, Zeegelaar (59’ Forestieri); Pereyra; Okaka (59’ Llorente). All. Gotti.
Arbitro: Manuel Volpi.
Gol: 8’ Young (I), 44’ Eriksen (I), 56’ rig. Lautaro (I), 65’ Perisic (I), 72’ Lukaku (I), 79’ rig. Pereyra (U)
Assist: Lautaro (I) , Vecino (I)
Ammoniti: Lautaro (I)

Christian Eriksen esulta - Inter-Udinese Serie A 2020-21

Credit Foto Getty Images

La cronaca in 11 momenti chiave

8’ - GOL! LA SBLOCCA ASHLEY YOUNG! Il triangolo con Lautaro Martinez lo lancia in porta. L'inglese anticipa l'uscita di Musso con un tocco sotto.
39’ - SENSI NON CE LA FA, CONTE MANDA IN CAMPO ERIKSEN. Sensi visibilmente preoccupato a bordocampo, si attenderà il responso medico.
44’ - GOL! 2-0 INTER! ERIKSEN PIETRIFICA MUSSO SU PUNIZIONE! Gagliardini si guadagna un calcio piazzato dal limite, e il tiro di Eriksen trapassa la barriera. Decisiva la deviazione di Okaka.
50’ - CARAMBOLA PERICOLOSA IN AREA NERAZZURRA! Pereyra e De Paul dialogano nello stretto. Il n. 10 friulano sfila dalla marcatura di Hakimi, Padelli esce goffamente e la palla rischia di sfilargli oltre. Bastoni spazza sulla linea.
52’ - SI ACCENDE LAUTARO! L'argentino sfugge alla marcatura di Becao e Bonifazi, poi esplode un tiro dal limite che costringe Musso a impegnare i guantoni.
55’ - RIGORE PER L'INTER! ZEEGELAAR ha atterrato Hakimi in area!
56’ - GOL! LAUTARO REALIZZA DAL DISCHETTO! Tris meritato dei nerazzurri.
65’ - GOL! PERISIC FA POKER! Il nuovo entrato infila Musso su assist in contropiede di Vecino!
72’ - GOL! POKERISSIMO INTER! LUKAKU SI AGGREGA ALLA FESTA! Sanchez tenta una palombella che bacia il lato interno del palo e rimbalza sul petto di Lukaku, che spinge in rete.
78’ - RIGORE PER L'UDINESE! Braccio largo di Eriksen, rigore sacrosanto.
79’ - GOL DELLA BANDIERA PER L'UDINESE! PEREYRA SPIAZZA PADELLI! Esecuzione perfetta dagli 11 metri.

MVP

Lautaro MARTINEZ: partenza nervosa, ingaggia una faida con Becao un po’ fine a se stessa. Freddo dal dischetto, conclude con un gol e un assist questa annata magica.

Lautaro Martinez - Inter-Udinese Serie A 2020-21

Credit Foto Getty Images

Il momento social

La statistica chiave

L’Inter è la prima squadra nella storia della Serie A a girone unico a tagliare il traguardo delle 3000 partite nella competizione: i nerazzurri hanno ottenuto finora 1496 successi, 834 pareggi e 670 sconfitte.

Fantacalcio

PROMOSSO - Ashley YOUNG: una delle poche note stonate della stagione si amalgama finalmente allo spartito musicato da Conte: prestazione convincente e in sintonia col gruppo, coronata dal gol in apertura
BOCCIATO - WALACE: non imprime alcun senso d’urgenza alla manovra friulana. Si addormenta al limite dell’area e rischia di far capitolare i suoi anzitempo.
LE PAGELLE DEL MATCH

L'Inter è campione d'Italia. Scudetto n° 19, 11 anni dopo

Calciomercato 2020-2021
Inter, Antonello: "Raggiungere 80 milioni di attivo dal mercato"
IERI A 17:54
Calciomercato 2020-2021
Gollini verso il Tottenham; Dalbert è del Cagliari
IERI A 17:16