Rientro faticoso dei rossoneri dopo la pausa riservata alle nazionali. Nel lunch match della 29a giornata,a San Siro, finisce 1-1 con la Sampdoria. Succede tutto nel primo tempo: vantaggio blucerchiato col 10° gol stagionale di Quagliarella su disastro difensivo di Theo Hernandez. Poi, dopo il rosso ad Adrien Silva, Ibrahimovic e compagni si svegliano e trovano il gol con Hauge all'87' e un palo di Kessié al 93'. La band di Pioli, al secondo posto, sale a 60 punti. Samp tranquilla nel suo presidio di centro classifica a quota 36. Vediamo insieme migliori e peggiori del match.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Hauge salva un Milan opaco: 1-1 con la Samp in dieci
03/04/2021 A 10:13

=== Le pagelle del Milan ===

Gianluigi DONNARUMMA 5: insicuro nelle uscite in presa alto, si fa beffare dalla distanza da Quagliarella sull'erroraccio inaspettato, va detto, di Theo Hernandez.
Alexis SAELEMAEKERS 5: esperimento fallito, da terzino. Lungo la destra corre come un treno, verò, ma spesso a vuoto e senza la minima attenzione nei confronti della fase difensiva. Tatticamente troppo grezzo. E, per questo, sostituito all'intervallo.
Dal 46' Pierre Kalulu 6: rispetta le consegne richiestegli da Pioli, garantendo maggior solidità al reparto difensivo.
Simon KJÆR 6,5: molto spesso impegnato a mettere una pezza i blackout di Saelemaekers e Theo Hernandez.
Fikayo TOMORI 5,5: non sempre le sue marcature risultano particolarmente efficaci sui vari Gabbiadini e Quagliarella.
Theo HERNANDEZ 4,5: distratto, commette numerosi errori in uscita e al 57' combina la più classica delle "frittate" mandando a segno Quagliarella con un passaggio difensivo in orizzontale da rabbrividire.
Ismaël BENNACER 5: sovrastato dalla fisicità dei dirimpettai di centrocampo.
Dal 60' Sandro Tonali 6,5: una boccata d'ossigeno per la mediana rossonera. E' in vena e offre maggiori soluzioni d'ispirazione al reparto offensivo.
Franck KESSIE 6,5: con Tonali è tutta un'altra storia. Suo l'invito vincente per Jens Petter Hauge e il gol sfiorato al 93' col suo tiro deviato da Bereszynsky sul legno.
Samuel CASTILLEJO 5,5: troppo leggero e fumoso l'ex Villarreal. L'unica giocata utile e quando costringe Adrien Silva al secondo cartellino giallo.
Dal 74' Jens Petter Hauge 7: dona brio a una fase offensiva rossonera fin lì completamente ingessata. Impatto decisamente notevole al match da parte del norvegese ex Bodø/Glimt.

Milan Sampdoria, Serie A 2020-2021: esultanza di Jens Petter Hauge (Milan) dopo il gol dell'1-1 (Getty Images)

Credit Foto Getty Images

Hakan ÇALHANOGLU 6: ci prova spesso dalla distanza, per quanto non si mostri particolarmente brillante in generale. All'88', subito dopo l'1-1 di Hauge, un suo "missile" viene smanacciato da Audero.
Rade KRUNIC 5: poca inventiva sulla trequarti, E' anche per questo se il Milan non arriva quasi mai alla conclusione nell'ora che trascorre in campo.
Dal 60' Ante Rebic 6,5: ispirato, entra bene in partiti, con tanti inserimenti ficcanti dalla sinistra.
Zlatan IBRAHIMOVIC 6,5: match in sostanziale ombra fino alla "regia" della ripartenza che porta all'1-1. Suo anche l'invito per il tiro sul palo di Kessié al 93'.

Zlatan Ibrahimovic of AC Milan in action during the Serie A match between AC Milan and UC Sampdoria at Stadio Giuseppe Meazza on April 03, 2021 in Milan

Credit Foto Getty Images

Mister Stefano PIOLI 6: bravo a indovinare le mosse giuste dalla panchina. Qualche dubbio, invece, sull'impiego da terzino di Alexis Saelemaekers.

=== Le pagelle della Sampdoria ===

Emil AUDERO 6: smanaccia alla grande il bolide di Çalhanoglu all'88'. Qualche perplessità, invece, sull'uscita dai pali in occasione del pari targato Hauge.
Bartosz BERESZYNSKI 7: oltre a percorrere la destra a tutto gas, è protagonista di alcuni salvataggi provvidenziali. Su tutti, certamente, quello sul palo di Kessié al 93'.
Lorenzo TONELLI 6,5: controlla con maestria un gigante come Ibrahimovic.

Milan Sampdoria, Serie A 2020-2021: da sinistra Morten Thorsby, Lorenzo Tonelli e Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Credit Foto Getty Images

Omar COLLEY 6,5: prestazione di grandissima solidità difensiva.
Tommaso AUGELLO 6,5: viaggia lungo l'out di sinistra senza sosta. Uomo sempre più fondamentale nello scacchiere di Claudio Ranieri.
Dal 90' Maya Yoshida: sv.
Antonio CANDREVA 7: insidiosissimo su tutti i calci piazzati affidatigli. Nell'ultima parte di gara si diostra altresì estremamente generoso in fase di ripiego.
Dal 90' Mehdi Léris: sv.
Morten THORSBY 6,5: nel primo tempo sfiora l'acuto di testa. Poi, la solita corsa a perdifiato alle calcagnia di ogni avversario che gli capita sotto tiro.
Adrien SILVA 5: va bene la grinta, ma da un giocatore della sua esperienza, non ci si aspetta certo il secondo giallo, per eccesso di foga, subito dopo il gol del vantaggio...
Mikkel DAMSGAARD 7: fa impazzire l'intero reparto difensivo rossonero tra corsa e dribbling ubriacanti.
Dal 90' Valerio Verre: sv.
Fabio QUAGLIARELLA 7,5: decimo gol stagionale, peraltro col suo piatto forte: il tiro dalla distanza a sorprendere il portiere fuori dai pali. Non solo gol, ma anche gioco corale e una quantità industriale di corsa. Per dirla alla Elio e le Storie Tese: Supergiovane.

Milan Sampdoria, Serie A 2020-2021: esultanza Sampdoria dopo il gol al 57' di Fabio Quagliarella (Getty Images)

Credit Foto Getty Images

Dall'84' Keita Baldé: sv.
Manolo GABBIADINI 7: gli è mancato, davvero, solo il gol. Quante imbeccate per Quagliarella, Damsgaard e campagni...
Dal 62' Kristoffer Askildsen 5,5: pochi palloni toccati. Fatica a entrare nelle dinamiche del match.
Mister Claudio RANIERI 6,5: in caso di vittoria (per giunta in inferiorità numerica), si sarebbe trattato di ennesimo capolavoro tattico...

Ibra torna in Nazionale: il meglio della conferenza in 3 minuti

Calciomercato 2020-2021
Milan, Scamacca come vice Ibra. La Fiorentina vuole Gattuso
17/04/2021 A 06:59
Calciomercato 2020-2021
Donnarumma vale 10 milioni di euro all’anno?
16/04/2021 A 11:46