La Lazio incamera, all'ultimo respiro, tre punti pesantissimi in ottica qualificazione alla prossima Champions League. Al termine di una partita tiratissima (in cui si sono contati un palo di Immobile e un gol annullato a inizio ripresa a Caicedo), i biancocelesti passano al 92' con un colpo di testa vincente di Milinkovic-Savic su palla scodellata da Radu. Allo stadio "Marc'Antonio Bentegodi" è 0-1. La band di Simone Inzaghi (indisponibile per i contagi di Covid-19 all'interno della sua famiglia) sale a 55 punti tenendo il passo del Napoli (quarto a 59) e con la gara contro il Torino ancora da recuperare. Verona che, invece, resta ottavo (in attesa di Benevento-Sassuolo) a quota 41. Vediamo insieme migliori e peggiori del match valevole per la 30a giornata di Serie A.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Milinkovic-Savic al 92': Lazio batte Verona 1-0
11/04/2021 A 12:44

=== Le pagelle del Verona ===

Marco SILVESTRI 5,5: attento sui palloni aerei, rischia tantissimo - però - coi piedi, sul pressing di Caicedo.
Pawel DAWIDOWICZ 5,5: gara perfetta, in marcatura su Immobile, sino al 92', in cui si fa prendere il tempo da Milinkovic-Savic, spartendosi le colpe con Magnani.
Giangiacomo MAGNANI 4,5: su Caicedo subisce fallo, vero. Su Milinkovic-Savic, al 92', perde le marcature e viene aggirato dal centrocampista serbo.
Federico DIMARCO 6,5: ottimo non solo in fascia, ma anche in qualità di marcatore.
Dal 76' Federico Ceccherini 5,5: fatica a trovare i ritmi di gioco, posizionandosi male sul gol laziale.
Marco Davide FARAONI 6: pochi affondi sull'out di destra. Molto meglio, tuttavia, in fase di ripiegamento.
Miguel VELOSO 6: punto di riferimento importante nella zona nevralgica del Verona. Certo, ai suoi ritmi...
Dal 69' Ivan Ilic 6: valido negli scambi stretti.
Stefano STURARO 6: gara "di rottura", la sua. In mediana usa toni e maniere di tutto rispetto.
Darko LAZOVIC 6: punge al 35', spaventando Reina a fil di palo. Poi cala in intensità.

Hellas Verona-Lazio, Serie A 2020-2021: un contrasto tra Jean-Daniel Akpa Akpro (Lazio) e Darko Lazovic (Hellas Verona) (Getty Images)

Credit Foto Getty Images

Antonin BARAK 5,5: le sue proverbiali iniziative offensive sono quelle che mancano di più al reparto avanzato scaligero.
Dall'85' Eddy Salcedo: sv.
Mattia ZACCAGNI 6: grinta e iniziativa non mancano mai. Soffre, tuttavia, la quasi totatle mancanza di spazi.
Dal 76' Daniel Bessa 6,5: subito un paio di cross interessanti. L'italo-brasiliano entra con grande piglio.
Kevin LASAGNA 6: a parte un paio di accelerazioni, appare isolato e privo di idee là davanti.
Dall'85' Nikola Kalinic: sv.
Mister Matteo PARO (Ivan JURIC squalificato) 6: un po'.

=== Le pagelle della Lazio ===

Pepe REINA 6: un po' in difficoltà sui palloni alti. Tuttavia, pomeriggio sostanzialmente tranquillo per lui.
Adam MARUSIC 6,5: ottimo in controllo su Lasagna.
Francesco ACERBI 6,5: dalle sue parti è davvero difficile passare. Generoso, risulta efficace anche in fase di disimpegno.
Stefan RADU 7: palla scodellata col contagiri per il colpo di testa vincente di Milinkovic-Savic. Fondamentale.
Jean-Daniel AKPA AKPRO 6,5: nonostante i dolori muscolari che lo affliggono a fine primo tempo, lotta su ogni pallone e - partendo largo a destra - lo si ritrova un po' ovunque.
Dall'83' Gonzalo Escalante: sv.
Sergej MILINKOVIC-SAVIC 7,5: gol pesantissimo, il suo. Tra i più pericolosi, insieme a Immobile e Caicedo, in casa Lazio. Tantissimi inserimenti dalla metà campo: immarcabile.

Hellas Verona-Lazio, Serie A 2020-2021: il gol decisivo al 92' di Sergej Milinkovic-Savic (Lazio) (Getty Images)

Credit Foto Getty Images

Lucas LEIVA 6: buone geometrie in cabina di regia.
Dall'83' Marco Parolo: sv.
Luis ALBERTO 5: parte bene, con un bell'assist al volo per Caicedo. Poi scompare letteralmente dal match.
Dal 75' Andreas Pereira 6: buonne congiunture tra il reparto di centrocampo e quello offensivo, immediatamente dopo il suo ingresso.
Mohamed FARES 5: l'ex di turno delude. Corre molto, largo a sinistra. Ma, molto spesso, corre a vuoto...
Dal 75' Senad Lulic 6: mette subito in campo tanta esperienza.
Ciro IMMOBILE 6: un palo, tante sportellate, ma quel 150esimo gol Serie A che proprio non arriva...

Ciro Immobile in Verona-Lazio

Credit Foto Getty Images

Felipe CAICEDO 6,5: grande grinta. Anche un gol trovato - poi giustamente annullato - di prepotenza. Forse troppa. Comunque un esempio da seguire per mentalità.

Felipe Caicedo in Verona-Lazio

Credit Foto Getty Images

Dal 68' Vedat Muriqi 5,5: pochi palloni toccati, là davanti.
Mister Massimiliano FARRIS (Simone INZAGHI indisponibile) 6,5: nessuno spazio concesso al Verona e concentrazione sempre al massimo fino a trovare il gol decisivo in pieno recupero.

Farris, vice Inzaghi: "Il mister sta bene, con noi grazie alla tecnologia"

Serie A
Inzaghi: "Soddisfatto dell'Inter. Çalhanoglu? Farà la mezzala"
28/07/2021 A 21:52
Calciomercato 2020-2021
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (28/07)
28/07/2021 A 18:46