Tutto fatto secondo le regole. [Nota Lega Calcio]
La Roma chiama, la Lega Calcio risponde. Nella persona di Fienga, CEO della Roma, il club giallorosso aveva protestato formalmente sulla decisione della Lega Calcio di rinviare Juventus-Napoli al 7 aprile “su precisa richiesta dei club”. Il fatto che la Lega accettasse questa richiesta non è andata giù al club della Capitale, vedendo da questo recupero una possibilità in più per il Napoli di riposare e riattivarsi in vista della corsa Champions. A questo punto, la stessa Roma aveva richiesto il rinvio di Roma-Napoli del 21 marzo prossimo, considerando che la squadra di Fonseca farà tardi dopo il ritorno di Europa League a Kiev del giovedì sera.

Classifiche e risultati

Serie A
Furia Roma per il rinvio di Juve-Napoli: "Favorisce gli azzurri"
13/03/2021 A 21:04
Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Non arretra di un passo, però, la Lega Calcio che specifica come il rinvio della partita Juventus-Napoli, inizialmente prevista per il 17 marzo, sia stato fatto in conformità di tutte le regole, rispondendo a tono alle parole di Fienga che voleva conoscere le tempistiche delle richieste di Juve e Napoli di spostare ulteriormente la partita.

Conceiçao, zero domande dopo la Juve: "Neanche in portoghese?"

Serie A
Fonseca: "Vorrei sapere perché hanno rinviato Juve-Napoli"
13/03/2021 A 15:57
Serie A
Juventus-Napoli: nuovo rinvio, si gioca il 7 aprile
12/03/2021 A 18:44