La Sampdoria si sblocca in campionato, trovando la prima vittoria stagionale col 3-0 inflitto all'Empoli grazie alla doppietta di un cinico Francesco Caputo e alla grande prova di Antonio Candreva. Vediamo insieme i migliori e i peggiori del lunch match giocato al Castellani.

CLASSIFICHE E RISULTATI

Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Empoli-Atalanta: probabili formazioni e statistiche
IERI A 09:10
Champions League, calendario e risultati | Europa League, calendario e risultati

=== LE PAGELLE DELL'EMPOLI

Guglielmo VICARIO 6 - Prende tre gol, è vero, ma ne evita altri due con ottimi interventi su Caputo e Damsgaard. Avrebbe forse potuto fare di più sul raddoppio di Caputo, ma aveva visuale coperta e l'errore parte da Luperto.
Riccardo MARCHIZZA 6 - Dietro è ordinato, ma è col pezzo di bravura che potrebbe valere l'1-1, se solo Mancuso fosse più fortunato, che si guadagna la sufficienza.
Sebastiano LUPERTO 5 - Malissimo in occasione del 2° gol realizzato da Caputo, dove non accorcia lasciandogli troppo spazio. Impreciso anche in altre occasioni, si fa pure ammonire alla fine.
Ardian ISMAJLI 5.5 - Soffre, come il compagno di reparto, Caputo e Quagliarella, ma almeno non ha sulla coscienza gravi macchie (7
Petar STOJANOVIC 5.5 - Nel 1° tempo è uno dei giocatori più in palla tra le fila dei padroni di casa; nel 2° sparisce anche lui, come quasi tutti i compagni.
Nicolas HAAS 5 - Le mezz'ali dell'Empoli non funzionano e non incidono, ma ci si sarebbe aspettati molto di più sia da lui, sia da Henderson (Dal 56' Szymon ZURKOWSKI 5.5 - Prova a incidere più del giocatore che rileva e in parte ci riesce. Eccesso di foga in occasione dell'ammonizione).
Samuele RICCI 5.5 - Non è la sua giornata, ma le qualità sono fuori discussione. Un 2001 di questa caratura va aspettato e compreso, anche in giornate così.
Liam HENDERSON 5 - Ripaga la titolarità con un colpo di tacco bellissimo a centrocampo e poco più. Sicuramente le condizioni del terreno di gioco non lo favoriscono, ma per lui vale lo stesso discorso fatto per Haas (dal 56' Filippo BANDINELLI 6 - Entra e quantomeno ridà un po' di vivacità a un Empoli spento. Crea due palle gol nitide, ma i compagni non ci arrivano mai).
Nedim BAJRAMI 5 - Il gol col Venezia ha ampliato le aspettative su di lui, specie in ottica bonus fantacalcistici. Oggi però non la struscia quasi mai e raramente è nel vivo del gioco (dal 78' Andrea LA MANTIA sv).
Patrick CUTRONE 6 - Nel 1° tempo lavora tantissimo per i compagni, nel 2° troverebbe anche il gol ma è in fuorigioco. Cala nella ripresa come tutto l'Empoli e non trova la sfera su cross al bacio di Bandinelli. Comunque, almeno lotta (Dal 68' Federico DI FRANCESCO 6 - Entra con Pinamonti per ridare vita all'attacco empolese, ma non ci riesce affatto e non solo per colpa sua).
Leonardo MANCUSO 6 - Audero lo mura dopo poco dal fischio d'inizio, poi in spaccata volante è molto sfortunato nel non trovare il gol per questione di centimetri. Anche lui comunque si dà da fare (dal 68' Andrea PINAMONTI 6 - Senza lode e senza infamia, non è supportato dai compagni).

Francesco Caputo in gol in Empoli-Sampdoria

Credit Foto Getty Images

=== LE PAGELLE DELLA SAMPDORIA

Emil AUDERO 6.5 - Miracoloso in apertura di sfida su Mancuso, poi sempre attento, preciso e puntuale. Una certezza anche in questa stagione, sebbene sia appena iniziata.
Bartosz BERESZYNKSI 6.5 - Sulla fascia fa ciò che vuole, in una prova impreziosita dal passaggio con cui libera Caputo per il 2-0 provvisorio.
Omar COLLEY 7 - Preciso in anticipo e in copertura, fa una partita senza sbavature: quando gli attaccanti lo superano è infatti unicamente per merito loro e non per errori o disattenzioni del difensore doriano, il quale è peraltro insuperabile di testa (dall'82' Julian CHABOT sv).
Maya YOSHIDA 6.5 - Ordinato e compatto come al solito, forse lo si nota meno di altre volte ma è comunque una certezza nella difesa di questa Samp.
Tommaso AUGELLO 6 - Soffre un po' a inizio gara, ma poi sale di colpi e intensità come tutta la squadra ospite.
Antonio CANDREVA 7.5 - Spaziale, nulla più, nulla meno. Gol e assist, tanto lavoro di cucitura del gioco e la solita classe. Oggi MVP di una partita letteralmente dominata nei momenti chiave.
Morten THORSBY 6.5 - Legna e qualità a centrocampo, ma non solo. Peccato per qualche problema fisico che lo costringe ad abbandonare la sfida anzitempo (dal 63' Kristoffer ASKILDSEN 6 - Impatta bene nel match e non fa rimpiangere Thorsby).
Adrien SILVA 6.5 - Fa muro come sa e come deve, ma anche lui è costretto a lasciare il rettangolo di gioco per qualche acciacco. Sempre tra i migliori (dal 69' Albin EKDAL 6 - Ordinato e preciso in mezzo al campo, gestisce a risultato ormai ampiamente ascquisito).
Mikkel DAMSGAARD 6 - D'Aversa lo catechizza a ogni occasione utile, lui si mette in mostra nella ripresa con un bel duello a distanza ravvicinata con Vicario: ha sempre la meglio il portiere, ma che giocatore che diventerà il danese (dal 69' Fabio DEPAOLI 6 - Entra bene in campo e non commette sbavature).
Francesco CAPUTO 7.5 - Torna da ex e fa cifra tonda in campionato col primo gol (il 50° personale in A), poi raddoppia e si conferma letale in area di rigore. Giornata da ricordare (dall'82 Ernesto TORREGROSSA sv).
Fabio QUAGLIARELLA 6.5 - L'intesa con Caputo deve essere affinata e cementata, ma la classe rimane cristallina. Non si vede tanto al tiro, ma è sempre presente nella manovra blucerchiata.

Serie A 2021-22, le 20 formazioni tipo dopo il calciomercato

Serie A
Cagliari-Sampdoria: probabili formazioni e statistiche
IERI A 09:06
Serie A
Le pagelle di Roma-Empoli 2-0: Pellegrini incide, bene Zaniolo
03/10/2021 A 18:40