Milan-Empoli, match valido per la 29esima giornata di Serie A 2021-2022, è terminato sul punteggio di 1-0, frutto della rete di Pierre Kalulu al minuto 19. La gara è stata arbitrata da Daniele Chiffi di Padova. Con questo risultato i rossoneri di Stefano Pioli si portano a 63 punti, a +5 dall'Inter, in attesa del match in trasferta contro il Torino dei nerazzurri in programma domenica 13 marzo 2022 (e del recupero col Bologna, in data ancora da destinarsi). Qui di seguito i voti ai protagonisti della partita per capire l'andamento della gara.
Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata

Le pagelle del Milan

Serie A
Milan, Kalulu-gol: 1-0 all'Empoli e +5 in vetta in attesa dell'Inter
12/03/2022 ALLE 19:33
Mike MAIGNAN 6,5: due interventi salva-risultato, sulla spizzata di Luperto e sul tentativo di gol olimpico di Bajrami, a inizio ripresa.
Davide CALABRIA 6,5: sa bene quando spingere e quando rientrare. Diagonali perfette e ottimo senso tattico.
Fikayo TOMORI 7: al compagno di reparto Kalulu, l'ex Chelsea controlla come meglio non potrebbe la situazione, riuscendo a tradurre il reparto difensivo a porti tranquilli dopo la sfuriata empolese di inizio ripresa.
Pierre KALULU 7,5: gol bello e pesante, il suo. Un autentico colpo da biliardo da fuori area: piattone mancino e palla in buca ad angolo. In difesa non lascia passare uno spillo. Gran prova da centrale difensivo per l'ormai "ex" terzino.
Alessandro FLORENZI 6: spinge con generosità, anche se davanti allo specchio la mira gli difetta un po'.
Sandro TONALI 6: prestazione di buon livello a mettà campo, seppur priva di grandi acuti, probabilmente influenzata dai problemi di stomaco riscontrati nel corso del primo tempo.
Ismaël BENNACER 6,5: tanti palloni recuperati in mezzo al campo. L'ex di turno dà tutto quello che ha.
Dall'88' Rade Krunic: sv.
Junior MESSIAS 6: non brilla nel primo tempo, tuttavia - nell'opaca ripresa rossonera - è l'unico a provarci là dvaanti.
Dal 72' Alexis Saelemaekers 6: non fa in tempo a incidere seriamente sul match con le sue proverbiali accelerazione, ma dà una mano - là davanti - a evitare sul nascere possibili manovre empolesi.
Franck KESSIE 6: tante buone giocate nel corso del primo tempo, desaparecido nella ripresa. Impossibile andare oltre il "6".
Dal 72' Brahim Diaz 6: semina preoccupazione tra le maglie della difesa empolese, che non può più concentrarsi (come a inizio ripresa) sull'impostazione.
Rafael LEÃO 6,5: ficcante là davanti, sulla sinistra, riesce a trovare il fondo spesso e volentieri. Si spegne, anch'egli, durante il secondo tempo.
Dall'83' Ante Rebic: sv.
Olivier GIROUD 6,5: gli è mancato solo il gol. Tiene su la squadra con un lavoro davvero prezioso e, in elevazione, si dimostra costantemente pericoloso.
Dall'83' Zlatan Ibrahimovic: sv.
Mister Stefano PIOLI 6,5: la squadra vola a +5 in vetta senza brillare. Anzi, nella ripresa i rossoneri sono sembrati un po' stanchi. L'importante, d'ora in poi, saranno importanti solo ed esclusivamente i punti, per buona pace del bel gioco. In questo, obiettivo pienamente centrato.

Le pagelle dell'Empoli

Guglielmo VICARIO 6,5: sul finire di primo tempo si erge da grandissimo protagonista. Conferma le sue ottime doti di reattività.
Riccardo FIAMOZZI 5: sulla sua fascia, Florenzi va due volte al tiro. In più, quando s'insinua Leão, sono dolori veri.
Dal 63' Petar Stojanovic 6: non corre particolari rischi.
Simone ROMAGNOLI 6: spet
Sebastiano LUPERTO 6,5: va vicinissimo al gol dell'1-1 a inizio ripresa e ha il merito di contrastare con efficacia un certo Olivier Giroud.
Liberato CACACE 6: buona spinta sulla sinistra per "l'italiano di Wellington". Il neozelandese conferma le buone sensazioni suscitate dal suo approdo in Serie A dai belgi del Sint-Truiden.
Dal 63' Fabiano Parisi 6: prosegue con diligenza, lungo l'out di competenza, il lavoro del collega sostituito.
Szymon ZURKOWSKI 5,5: assente a lunghi tratti. Un quarto d'ora disputato a buoni livelli (a inizio ripresa) resta comunque qualcosa al di sotto dei suoi standard. Anche a San Siro.
Kristjan ASLLANI 6: numeri interessanti per l'erede di Ricci. In entrambe le fasi.
Filippo BANDINELLI 6,5: a inizi ripresa, un suo sinistro a giro particolarmente teso, viene spizzato in porta da Luperto, che no trova il gol solamente per uno strepitoso intervento di Maignan. In generale, tanta corsa e qualità.
Dal 71' Marco Benassi 5,5: non riesce a trovare gli spazi giusti. Al momento del suo ingresso in campo, il Milan - difensivamente - si era già ampiamente riorganizzato.
Liam HENDERSON 5,5: grande assente nella ripresa, protagonista di un paio di buone giocate a inizio ripresa. Troppo poco, tuttavia, per arrivare alla sufficienza.
Dal 63' Patrick Cutrone 5,5: là davanti non incide, toccando pochissimi palloni.
Nedim BAJRAMI 6,5: è il grande ispiratore degli affondi empolesi nel corso del secondo tempo, ma deve abbandonare il campo al 71' per un problema muscolare alla coscia destra.
Dal 71' Federico Di Francesco 6: frizzante, là davanti, ma senza particolari frecce nella sua faretra.
Andrea PINAMONTI 5: letteralmente annullato là davanti. Anche quando l'Empoli si mostra "vivo", là davanti, l'ex Inter resta comunque isolato.
Mister Aurelio ANDREAZZOLI 6: il suo Empoli manca il successo per la dodicesima volta di fila. Oggi però era una delle occasioni più difficili: a San Siro, l'undici toscano se l'è giocata con le idee e a testa alta. Specie nel secondo tempo.

Inzaghi risponde a Pioli: "Bologna-Inter? Avrei voluto giocare..."

Mondiali
Francia-Danimarca 2-1, pagelle: Mbappé e Theo Hernandez straripanti
26/11/2022 ALLE 19:13
Mondiali
Doppio Mbappé e Francia agli ottavi: 2-1 alla Danimarca
26/11/2022 ALLE 15:56