Gol, spettacolo e un Khvicha Kvaratskhelia show! Il Napoli di Luciano Spalletti si gode un esordio pirotecnico nella Serie A 2022-23, surclassando 5-2 l'Hellas Verona a domicilio con una grande prova personale del georgiano, erede "designato" di Lorenzo Insigne, e ottimo rendimento complessivo a livello di collettivo. Gli azzurri creano tantissimo, specie nel 1° tempo, ma vanno sotto per il gol da rapace d'area firmato da Kevin Lasagna al 29'. Ci pensa allora la coppia Kvaratskhelia-Osimhen a rimettere tutto in ordine, con un uno-due in soli 10' che sembra spezzare le resistenze degli scaligeri: esultanza alla Steph Curry per il georgiano, celebrazione polemica contro il pubblico veronese da parte di Osimhen.
A inizio ripresa Thomas Henry s'inventa però il colpo di testa all'incrocio per il provvisorio 2-2 e al Napoli tocca così ripartire da capo. Forte di un possesso palla enorme (67%) e di tantissimi tiri (26 a fine gara, 8 verso la porta avversaria), la squadra di Spalletti dilaga con le reti di Piotr Zielinski, Stanislav Lobotka - il quale non andava a segno, con la maglia di un club, da oltre 7 anni - e Matteo Politano. Annulata una rete ad Adam Ounas per fuorigioco di un compagno. Bellissimo, infine, il ricordo di Claudio Garella da parte di entrambe le squadre e di tutto lo stadio Bentegodi, con un commovente minuto di raccoglimento prima del match.
Serie A
Spalletti: "In questo Napoli non esistono titolari e riserve"
IERI ALLE 17:00
Serie A 2022-2023, la classifica aggiornata | Serie A 2022-2023, calendario e risultati | Serie A 2022-2023, la classifica marcatori aggiornata

Il tabellino

VERONA – NAPOLI 2-5
VERONA (3-5-2): Montipò; Dawidowicz, Gunter, Amione (59’ Retsos); Faraoni, Ilic, Tameze, Hongla (67’ Barak), Lazovic; Henry (59’ Piccoli), Lasagna (72’ Djuric). All. Cioffi.
NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui (83' Olivera); Anguissa, Lobotka, Zielinski (75’ Zerbin); Lozano (76’ Politano), Osimhen (83' Ounas), Kvaratskhelia (68’ Elmas). All. Spalletti.
GOL: 29’ Lasagna (V), 37’ Kvaratskhelia (N), 45+3’ Osimhen (N), 48’ Henry (V), 55’ Zielinski (N), 65’ Lobotka (N), 79’ Politano (N).
AMMONITI: 45+1’ Hongla (V), 52’ Amione (V). 54’ Osimhen (N), 90+3 Kim (N).
ARBITRO: Michael Fabbri.

Il momento social

La cronaca del match in 10 momenti chiave

11’ OCCASIONE PER OSIMHEN!! Di Lorenzo chiude benissimo su Henry e il Napoli riparte sulla destra. Lozano arriva quasi sul fondo, salta un avversario e appoggia per Osimhen nell’area piccola: il centravanti apre però troppo col piatto sinistro e non trova nemmeno un tiro, di fatto.
28’ SALVA TUTTO MERET!! Tiro improvviso di Hongla, con l’estremo difensore che non vede partire la conclusione ma si esalta d’istinto, deviando in angolo con un bell’intervento plastico.
29’ GOOOOL VERONA, LA SBLOCCA LASAGNA!! Dall’angolo che ne segue, traiettoria perfetta dalla destra. Sponda volante di testa da parte di Gunter e Lasagna, dimenticato dalla difesa ospite, deposita in rete con estrema facilità.
34’ PALO DI ANGUISSA!! Punizione tagliata e precisa di Mario Rui dalla sinistra, col centrocampista camerunense che stacca benissimo e la gira di testa verso la porta di Montipò. L’estremo difensore è battuto, ma la palla si stampa sul montante.
35’ KVARATSKHELIA FIRMA IL PARIIII!! Altro gran cross dalla destra di Lozano: Osimhen non ci arriva, ma poco male per il Napoli. Alle spalle del centravanti nell’area piccola c’è infatti il georgiano, che la gira di testa e buca Montipò per l’1-1.

Victor Osimhen esulta per il gol del provvisorio 1-2 nella sfida tra Hella Verona e Napoli, prima giornata della Serie A 2022-23

Credit Foto Getty Images

45+3’ OSIMHEN RIBALTA TUTTOOO!! Angolo dalla sinistra per il Napoli. Spizzata di Di Lorenzo a prolungare sul secondo palo, dove Osimhen sbuca alle spalle di Faraoni e deposita in rete. Esultanza polemica, con maschera tolta e gesto a mimare le lacrime verso i tifosi veronesi.
48’ HENRY RISTABILISCE LA PARITÀ!! Faraoni lavora benissimo sulla sinistra e mette in mezzo un pallone molto invitante. Henry stacca benissimo tra Kim e Rrahmani e infila all’incrocio, battendo di testa Meret per il 2-2 provvisorio.
55' ZIELINSKI, NUOVO VANTAGGIO NAPOLI!! Ripartenza perfetta, tutta di prima, per la squadra di Spalletti. Mario Rui lancia la transizione, Kvaratskhelia rifinisce con una palla perfetta per il corridoio centrale di Zielinski. Tocco d'interno sinistro in controtempo per superare Montipò in uscita.
65’ LOBOTKA FIRMA IL POKER AZZURRO!! Assist di Mario Rui a tagliare il campo, col centrocampista che stoppa e fa venti metri palla al piede prima di aprire il piattone destro e infilare sul palo più lontano Montipò. Lobotka non segnava, coi club, dal lontano 2015.
79’ POKERISSIMO DI POLITANO!! Praticamente da appena subentrato, l'esterno avvia l'azione dopo l'ennesimo recupero di Lobotka. Palla per la profondità di Di Lorenzo, il quale mette al centro per Osimhen. Stop e sponda del centravanti, sinistro chirurgico di Politano, con Montipò che scende tardi a terra e viene superato.

MVP

Khvicha KVARATSKHELIA – Si presenta in Serie A con gol, assist ed esultanza di un certo spessore, da uno che sa riconoscere il talento. A proposito di talento: una rondine non farà primavera, ma qui la sensazione è che il Napoli abbia pescato ancora una volta bene.

Fantacalcio

Promosso: Osimhen. Piazza lì subito il bonus da golletto. Probabilmente quest'anno ne arriveranno parecchi, di questi bonus.
Bocciato: Montipò. Chi ha scelto il portiere del Verona e ha ricordi di squadra solida, rischia di doversi ricredere.

Tutte le maglie della nuova stagione della Serie A

Serie A
Napoli-Torino 3-1, pagelle: Kvaratskhelia, sempre lui
IERI ALLE 15:25
Serie A
Anguissa show, il Napoli regola il Torino in un tempo: 3-1
IERI ALLE 12:45