Una gran bella Italia a Reggio Emilia si impone 2-0 nel match valido per la fase a gironi di Nations League 2020-2021 contro la Polonia. Una realizzazione di Jorginho nel primo tempo su rigore e una marcatura di Domenico Berardi nella ripresa regalano i tre punti alla compagine tricolore. Polonia rimasta in dieci dal 77′ per l’espulsione per doppia ammonizione di Goralski. Decisiva la partita di mercoledì a Sarajevo contro la Bosnia-Erzegovina per stabilire il primato del girone, considerano che la compagine bosniaca è già fuori da qualunque discorso qualificazione. Di seguito le dichiarazioni del CT Alberigo Evani ai microfoni della Rai, in panchina al posto di Roberto Mancini positivo al Covid-19: "Tirar fuori il meglio delle nostre possibilità nei momenti difficili è nella nostra cultura. È quello che avevo chiesto ai ragazzi e hanno risposto in maniera straordinaria. I gol sono frutto dei principi di gioco che proviamo in allenamento. Ho sentito Mancini tra primo e secondo tempo ed era soddisfatto, dobbiamo essere più concreti, questa è la cosa da migliorare. Abbiamo tanti giocatori bravi, che dimostrano di avere qualità. Noi pensiamo una partita alla volta e vorremmo chiudere in bellezza in Bosnia".

UEFA Nations League
Le pagelle di Italia-Polonia 2-0: Insigne al top
15/11/2020 A 22:02

Mihajlovic: "Mancini? L'ho sentito, sta bene non ha sintomi"

UEFA Nations League
Stupenda Italia: 2-0 alla Polonia e primo posto
15/11/2020 A 21:39
UEFA Nations League
Italia-Polonia, moviola: manca un rigore per gli azzurri
15/11/2020 A 20:19