Nel 2022, il Tour de France femminile in collaborazione con Zwift enterà nelle case di tutta Europa grazie allo storico accordo tra Discovery Sports e l'European Broadcasting Union (EBU). L'anno prossimo si farà la storia sugli Champs-Élysées, quando l'edizione inaugurale della corsa vivrà di una copertura esclusiva per gli spettatori in più di 50 mercati in tutta Europa attraverso l'offerta di canali e piattaforme di Discovery Sports, tra cui Eurosport, Discovery+ e lo streaming di Global Cycling Network (GCN). Le migliori cicliste del mondo si sfideranno per la maglia gialla e gli spettatori potranno godere di una copertura in diretta, ininterrotta e senza pubblicità di ogni tappa sulle piattaforme in abbonamento di Discovery Sports, compresi gli highlights post-gara, le analisi e gli approfondimenti dei migliori esperti del ciclismo.

Il Tour de France femminile su Eurosport

Credit Foto Eurosport

L'accordo a lungo termine si estende almeno fino al 2025 e dà forza al progetto di Discovery Sports, che continuerà a portare l'UCI Women's World Tour a milioni di spettatori in tutta Europa, ampliando la sua offerta di ciclismo vista nel 2021. Un passo ulteriore per raggiungere l'obiettivo della parità di copertura degli eventi maschili e femminili d'elite, e di ispirare la passione dei fan per la più ampia gamma di sport e atleti. L'accordo con l'EBU include anche i diritti esclusivi in tutta Europa per mostrare la Parigi-Roubaix femminile almeno fino al 2025, dopo aver trasmesso la prima edizione questo mese. Il Tour de France femminile 2022 prevede otto tappe e si svolge dal 24 al 31 luglio, iniziando in concomitanza con la conclusione del Tour de France maschile a Parigi. L'atteso percorso del Tour de France femminile con Zwift 2022 è stato ufficialmente svelato dall'organizzatore della corsa, Amaury Sport Organisation (ASO), giovedì 14 ottobre.
Ciclismo
Moscon non si deve operare al cuore: "In sella a metà novembre"
19 ORE FA

Tour de France femminile 2022, ecco il percorso

Guy Voisin, direttore del ciclismo di Discovery Sports, ha commentato così: "La prima edizione femminile del Tour de France è stata a lungo in lavorazione, quindi siamo assolutamente entusiasti di aver raggiunto un accordo con l'EBU che garantisce che ogni tappa possa essere vista in diretta e on-demand sui nostri canali e piattaforme. Abbiamo deciso di investire in più gare femminili di livello mondiale per aiutare a far crescere ulteriormente il ciclismo e per soddisfare le aspettative dei nostri spettatori ovunque. Ora sfrutteremo la nostra profonda esperienza nel ciclismo per portare la copertura al pubblico più ampio possibile in Europa, sbloccando veramente il potere di questo sport".

Primo sigillo da campionessa del mondo per Balsamo: rivivi la volata

Oltre alla copertura in diretta di ogni gara dell'UCI Women's World Tour, l'offerta di Discovery Sports comprende anche tutti i Grandi Giri, le classiche e ogni importante campionato del mondo e campionato europeo di ciclocross, mountain bike, BMX e urban cycling. Da novembre 2021, la divisione Discovery Sports Events, dedicata alla gestione e alla promozione degli eventi di Discovery, lancerà anche la UCI Track Champions League, segnando un nuovo capitolo per questo sport e per far crescere la fanbase globale del ciclismo su pista.

Deignan nella storia! Sua la 1a Roubaix femminile dopo 81 km di fuga

Ciclismo
Valverde si ritira: "Il 2022 sarà l’ultima stagione. Forse farò il Giro"
21 ORE FA
Ciclismo
Ranking finale: Pogacar numero 1, Colbrelli sesto! Italia quarta
IERI A 10:31