Come era prevedibile, abbiamo i primi multati per lancio di borracce o carte di rifiuto fuori dalle green zone messe a disposizione dall'organizzazione di corsa. Geoffrey Bouchard (AG2R Citroën) e Callum Scotson (BikeExchange) si sono “macchiati” di questa infrazione nel corso della seconda tappa del Giro d'Italia, la prima frazione in linea di questa edizione. Per loro nessuna squalifica come fu per Michael Schär al Giro delle Fiandre (il video del lancio della borraccia), ma comunque 500 franchi svizzeri di ammenda più un -25 nella classifica a punti UCI. È comunque arrivata una sorta di ammonizione, perché alla terza infrazione la commissione di Giuria “manderà a casa” il corridore. Ma andiamo a leggere nello specifico cosa dice il regolamento UCI applicabile ai Grandi Giri, regolamento cambiato dopo i malumori in seguito alla squalifica di Schär.

Classifiche e risultati

Giro d'Italia
Giro d'Italia: startlist, ritirati e squalificati dalla Giuria
08/05/2021 A 21:47
| Da Torino a Milano: il percorso del Giro | La classifica generale | L'Albo d'oro del Giro |

Regolamento borracce nei Grandi Giri

La prima infrazione sarà punita con una multa e una detrazione di punti UCI (rispettivamente da 100 a 500 franchi svizzeri e da 5 a 25 punti a seconda della classe della manifestazione). La seconda infrazione comporterà una penalità di tempo (1 minuto) e la terza la squalifica. In precedenza, il regolamento prevedeva una multa, detrazione di punti UCI e una penalità di 30 secondi per la prima infrazione, una penalità di 2 minuti per la seconda infrazione e la squalifica per la terza.
-1a infrazione: multa e penalizzazione nella classifica UCI
-2a infrazione: -1' nella classifica generale
-3a infrazione: squalifica dal Grande Giro

Via libera per il lancio borracce: il gruppo fa la "doccia" a una signora

E nelle gare di un giorno?

La prima infrazione sarà punita con una multa e una detrazione di punti UCI (rispettivamente da 100 a 500 franchi svizzeri e da 5 a 25 punti a seconda della classe dell’evento), mentre una seconda infrazione si tradurrà nella squalifica del corridore incriminato. In precedenza, il regolamento prevedeva una multa, detrazione di punti UCI e squalifica immediata dalla prima violazione.

Vliegen prende in giro l'UCI e lancia per finta la borraccia

Giro d'Italia
Froome il più pagato, Nibali 11°: la classifica degli stipendi
19/04/2021 A 21:53
Giro delle Fiandre
Schär: "Grazie alla borraccia i bambini sognano di fare i corridori"
06/04/2021 A 12:14