Una prova stratosferica, con un rapporto lungo accompagnato da una frequenza di pedalata impressionante: questa la ricetta del belga Wout Van Aert per trionfare nella cronometro conclusiva della Tirreno-Adriatico davanti a due specialisti come Stefan Kung e Filippo Ganna, in una giornata leggermente sotto ai suoi standard mostruosi. Chiude quarto Tadej Pogacar, che trionfa nella classifica generale.
Tutto il ciclismo LIVE su Eurosport, Ondemand e senza pubblicità per un anno intero a metà prezzo!

Wout van Aert vince la cronometro della 7a tappa della Tirreno-Adriatico 2020-21

Credit Foto Getty Images

Tirreno - Adriatico
Cherie Pridham, l'importanza delle donne nel ciclismo maschile
18/03/2021 A 14:46

L'ORDINE D'ARRIVO

CorridoreTempo
1. Wout Van Aert11' 06"
2. Stefan Kung+6"
3. Filippo Ganna+11"
4. Tadej Pogacar+12"
5. Benjamin Thomas+16"
6. Alberto Bettiol+18"
7. Joao Almeida+24"
8. Kasper Asgreen+26"
9. Michael Hepburn+27"
10 Tobias Ludvigsson+28"

KUNG IMPRESSIONA, GANNA SI DEVE ARRENDERE

Con un crono spaziale di 11'12" lo svizzero Stefan Kung, campione europeo in carica a cronometro, vola subito in testa alla classifica. Non può nulla Filippo Ganna, che termina a 4" dall'elvetico, con una prova di 35" più lenta rispetto a quella registrata qui un anno fa che gli impedisce di trovare il nono successo consecutivo nelle prove contro il tempo.

Tirreno : stage 7 - finish Kung

Credit Foto Eurosport

PARTONO I BIG, ALMEIDA BEFFA WELLENS

Ganna molla il trono delle crono: è 3° dietro a van Aert e Küng

Atteso tra gli specialisti di giornata, il portoghese si piazza al quinto posto provvisorio della classifica, recuperando 17" a Tim Wellens e riuscendo a scavalcarlo in classifica generale. Nulla da fare invece per Egan Bernal, che nonostante una prova decisamente deludente di Mikel Landa, non riesce a scalzarlo dal podio finale con un crono non certo esaltante da 12'01".

PARTONO GLI ULTIMI DUE E SI SCATENA LO SHOW

Wout van Aert

Credit Foto Eurosport

Attesi dalla vigilia, Van Aert e Pogacar infiammano anche quest'ultima tappa, con il belga che passa con 1" di ritardo da Kung al primo intermedio, rimontando con una pedalato irresistibile nella seconda parte di prova e chiudendo con un impressionante 11'06" finale. Chiude quarto invece Tadej Pogacar, anche lui con una prestazione di assoluto livello, terminando la sua prova ad 1" di distanza da Filippo Ganna.
Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Ciclismo

Tirreno - Adriatico | 7a tappa

00:00:00

Replica

Ganna commenta il terzo posto: "Non sono un robot"

Tirreno - Adriatico
Ganna, si ferma la sua striscia ma resta il più forte del mondo
17/03/2021 A 12:53
Tirreno - Adriatico
Nibali: "Top 10 con questo livello altissimo a marzo va bene"
16/03/2021 A 19:19