Mancano pochissimi giorni alla partenza della Vuelta con 13 corridori italiani al via. Non abbiamo un velocista, ma c'è comunque tanta carne al fuoco per la corsa spagnola. Da Fabio Aru a Davide Formolo a caccia di una posizione prestigiosa nella classifica generale, a Valerio Conti, Brambilla e Battaglin che proveranno a vincere delle tappe. Chi sarà l'italiano su cui puntare?

Aru e Formolo per la classifica generale

Da Torrevieja scatterà la 74esima edizione della Vuelta con diversi corridori che lotteranno per la maglia roja. Molti sono già stati protagonisti al Giro d'Italia e sarà difficile interpretare sin da subito chi avrà più chance tra un Quintana o un Roglic per la vittoria finale. Per la GC avremo anche due italiani: Fabio Aru e Davide Formolo. Il sardo ha avuto buone risposte dal Tour de France e il 14° posto finale l'ha rinfrancato, potendo ancora stare vicino ai big della classifica. Le ambizioni alla Vuelta sono totalmente diverse per il corridore dell'UAE che proverà a lottare per una top 5 prestigiosissima. Ricordiamoci sempre da dove è partito in questa stagione... Spazio anche per Davide Formolo che, come successo al Giro, dovrà dividersi la leadership con Majka. Formolo però dovrà far brillare la maglia tricolore di campione nazionale italiano conquistata a Compiano. Al Giro è arrivato 15°, questa volta punta ad entrare nella top 10 e provare a vincere qualche tappa di alta salita. Peccato invece che non ci sia Domenico Pozzovivo, che a questa Vuelta sarebbe stato il capitano della Bahrain Merida.
Vuelta di Spagna
Vuelta 2019: da Torrevieja a Madrid, tutte le tappe in Diretta su Eurosport 1 e sul Player
22/08/2019 A 13:07

The Day When... Dumoulin crollò alla Vuelta 2015 consegnando la vittoria ad Aru

Battaglin per le tappe, Brambilla per la classifica scalatori

Tra gli italiani più forti troviamo ovviamente Enrico Battaglin. Il corridore della Katusha Alpecin avrà semaforo verde dal suo team, considerando che per la classifica generale c'è il solo Dani Navarro che sa sbrigarsela da solo (lo spagnolo non ha comunque grandissimi ambizioni). Al contrario, Battaglin proverà ad entrare in diverse fughe e per poi esplodere il suo talento in quelle corse che hanno molto di comune alle classiche. Chi vedremo, sicuramente, in fuga sarà anche Gianluca Brambilla. Difficile che il corridore della Trek Segafredo pensi alla generale, anzi avrà modo di pensare maggiormente alla classifica scalatori proprio grazie a qualche fuga ben piazzata. Sia Battaglin che Brambilla potranno essere determinanti per 'svezzare' due giovani della propria squadra: in Katusha c'è infatti Matteo Fabbri alla sua prima partecipazione in un Grande Giro, nella Trek c'è invece Jacopo Mosca che dopo il Giro 2018 prova l'avventura in Spagna.

Tutti i 13 italiani in corsa

CorridorePartecipazioni alla VueltaVittorie alla Vuelta
Dario CATALDO (Astana)81
Manuele BOARO (Astana)20
Davide FORMOLO (Bora)20
Eros CAPECCHI (Quick Step)50
Enrico BATTAGLIN (Katusha)10
Matteo FABBRO (Katusha)00
Salvatore PUCCIO (Ineos)50
Gianluca BRAMBILLA (Trek)41
Jacopo MOSCA (Trek)00
Fabio ARU (UAE)43
Valerio CONTI (UAE)41
Marco MARCATO (UAE)10
Oliviero TROIA (UAE)00

Enrico Battaglin esulta dopo la conquista della tappa di Santa Ninfa vinta al Giro 101

Credit Foto Getty Images

Cataldo gregario in salita, Valerio Conti può conquistare la maglia roja?

Troviamo poi Davide Cataldo e Manuele Boaro al servizio della coppia Fuglsang-Miguel Ángel López, con l'Astana pronta a far saltare il banco alla Vuelta. Eros Capecchi torna nel treno della Quick Step dopo il Giro d'Italia, mentre Marco Marcato sarà utile per tirare le volate a Fernando Gaviria, desideroso di successi dopo un periodo non facilissimo. Nella UAE troviamo anche Oliviero Troia e Valerio Conti che potrà provare qualche guizzo in fuga, dopo la maglia rosa indossata per 6 giorni al Giro d'Italia. Ultimo, ma non ultimo in ordine d'importanza, Salvatore Puccio che torna a fare il gregario di lusso per il Team Ineos dopo il Giro. In questo caso, però, non si sa ancora chi sarà il capitano del team britannico dopo le ultime convocazioni.

Valerio Conti - stage 11 Giro d'Italia 2019 - Getty Images

Credit Foto Getty Images

Tutte le tappe

  • Sabato 24 agosto - Tappa 1: da Salinas de Torrevieja a Torrevieja di 18 km (cronosquadre) | SEGUI IL LIVE |
  • Domenica 25 agosto - Tappa 2: da Benidorm a Calpe di 193 km | SEGUI IL LIVE |
  • Lunedì 26 agosto - Tappa 3: da Ibi. Ciudad del Juguete ad Alicante di 186 km | SEGUI IL LIVE |
  • Martedì 27 agosto - Tappa 4: da Cullera ad El Puig di 177 km | SEGUI IL LIVE |
  • Mercoledì 28 agosto - Tappa 5: da L’Eliana all'Observatorio Astrofísico de Javalambre di 165,6 km | SEGUI IL LIVE |
  • Giovedì 29 agosto - Tappa 6: da Mora de Rubielos ad Ares del Maestrat di 196,6 km | SEGUI IL LIVE |
  • Venerdì 30 agosto - Tappa 7: da Onda a Mas de la Costa di 182,4 km | SEGUI IL LIVE |
  • Sabato 31 agosto - Tappa 8: da Valls a Igualada di 168 km | SEGUI IL LIVE |
  • Domenica 1° settembre - Tappa 9: da Andorra la Vella a Cortals d’Encamp di 96,6 km | SEGUI IL LIVE |
  • Lunedì 2 settembre - primo giorno di riposo
  • Martedì 3 settembre - Tappa 10: da Jurançon a Pau di 36,1 km (cronometro individuale) | SEGUI IL LIVE |
  • Mercoledì 4 settembre - Tappa 11: da Saint-Palais ad Urdax-Dantxarinea di 169 km | SEGUI IL LIVE |
  • Giovedì 5 settembre - Tappa 12: da Circuito de Navarra a Bilbao di 175 km | SEGUI IL LIVE |
  • Venerdì 6 settembre - Tappa 13: da Bilbao a Los Machucos. Monumento Vaca Pasiega di 167,3 km | SEGUI IL LIVE |
  • Sabato 7 settembre - Tappa 14: da San Vicente de la Barquer ad Oviedo di 189 km | SEGUI IL LIVE |
  • Domenica 8 settembre - Tappa 15: da Tineo a Santuario del Acebo di 159 km | SEGUI IL LIVE |
  • Lunedì 9 settembre - secondo giorno di riposo
  • Martedì 10 settembre - Tappa 16: da Pravia all'Alto de La Cubilla. Lena di 155 km | SEGUI IL LIVE |
  • Mercoledì 11 settembre - Tappa 17: da Aranda de Duero a Guadalajara di 199,7 km | SEGUI IL LIVE |
  • Giovedì 12 settembre - Tappa 18: da Colmenar Viejo a Becerril de la Sierra di 180,9 km | SEGUI IL LIVE |
  • Venerdì 13 settembre - Tappa 19: da Ávila a Toledo di 163,4 km | SEGUI IL LIVE |
  • Sabato 14 settembre - Tappa 20: da Arenas de San Pedro a Plataforma de Gredos di 189 km | SEGUI IL LIVE |
  • Domenica 15 settembre - Tappa 21: da Fuenlabrada a Madrid di 105,6 km | SEGUI IL LIVE |

La Vuelta 2019 in tv

La Vuelta di Spagna 2019 sarà trasmessa in DIRETTA tutti i giorni su Eurosport 1 a partire dalle 14:00 circa, con il commento di Luca Gregorio e Riccardo Magrini. La corsa spagnola sarà trasmessa in streaming anche su Eurosport Player con tanti contenuti speciali in più e senza pubblicità.
Tirreno - Adriatico
Pogacar: "Non ho ancora vinto nulla. Temo van Aert"
13/03/2021 A 17:46
Giro d'Italia
Nibali, Froome, Pogacar: Giro o Tour? Cosa fanno i big?
18/02/2021 A 16:42