L’Italia ha tramortito la Finlandia per 8-3 agli Europei 2021 di curling e ha raggiunto l’obiettivo prefissato alla vigilia della rassegna continentale: qualificarsi alle semifinali e guadagnarsi il diritto di battagliare per la conquista di una medaglia. La nostra Nazionale maschile, capace di mettersi al collo il bronzo tre anni fa e piazzarsi settima agli ultimi Mondiali, ha annichilito la compagine nordica sul ghiaccio di Lillehammer (Norvegia) e ha conquistato il meritato accesso alla fase a eliminazione diretta. Gli azzurri hanno concluso il round robin con sei vittorie all’attivo (a fronte di tre sconfitte), chiudendo al terzo posto in classifica generale alle spalle dell’imbattuta Scozia (9-0) e della Svezia (7-2), davanti alla Norvegia (5-4).
L’incontro odierno non ha riservato particolari sorprese ai Moschettieri del Bel Paese, che partivano con tutti i favori del pronostico e hanno avuto la meglio contro il fanalino di coda, già retrocesso in Serie B insieme all’Olanda. L’Italia ha dovuto giocare alla pari della Finlandia nella prima parte del match, dopo l’intervallo ha alzato vertiginosamente il ritmo e ha piazzato un mirabolante scacco matto riuscendo a rubare la mano per due volte consecutive. Il trionfo è arrivato al termine dell’ottavo end (sui dieci previsti), a dimostrazione della caratura tecnica raggiunta da questa squadra che rappresenta ormai un punto di riferimento a livello internazionale insieme alle storiche potenze della disciplina.
Curling
È bronzo agli Europei per l’Italia, stesa la Norvegia
27/11/2021 A 10:58
Joel Retornaz, Amos Mosaner, Sebastiano Arman, Simone Gonin torneranno sul ghiaccio domani (venerdì 26 novembre, ore 09.00) per affrontare la Svezia in una semifinale rovente. Si tratterà di una sfida estremamente complicata per il quartetto tricolore, chiamato a fronteggiare i Campioni del Mondo e d’Europa: ieri, però, sono stati gli azzurri ad avere la meglio sulla corazzata del mastro Niklas Edin, servirà una nuova magia tra poche ore. L’altra semifinale sarà tra Scozia e Norvegia (sempre domani, alle ore 13.30). Gli atti conclusivi che assegneranno le medaglie sono invece in programma per sabato (le vincenti delle semifinali si contenderanno il titolo, le perdenti si fronteggeranno per il bronzo).

"Gli è rimasta in mano", si rompe la stone e il gioco si interrompe

Ricordiamo che l’Italia si è garantita anche la qualificazione ai Mondiali 2022 (assicurata alle prime sette classificate) e che tra poco più di due settimane sarà impegnata nel torneo di qualificazione alle Olimpiadi Invernali di Pechino 2022 (verranno messi in palio gli ultimi tre pass per i Giochi). Le altre ammesse alla rassegna iridata, oltre alle semifinaliste di questi Europei, sono Svizzera, Repubblica Ceca e Danimarca. La Germania si salva precedendo Finlandia e Olanda, entrambe costrette alla cadetteria nell’edizione del prossimo anno.

LA CRONACA DELLA PARTITA

La Finlandia si distingue nel primo end e sfrutta l’ultimo tiro a favore per portarsi in vantaggio di misura (1-0), ma Joel Retornaz, Amos Mosaner, Sebastiano Arman, Simone Gonin sono decisamente pimpanti e sono più bravi nel costruire il gioco quando hanno la mano a favore, marcando due punti nella seconda frazione per portarsi in vantaggio (2-1). Kalle Kiiskinen e compagni tengono botta con grande ardore, riuscendo a controbattere al quartetto tricolore con ammirevole veemenza: impattano al termine del terzo end (2-2) e all’intervallo (3-3), dopo che la nostra Nazionale era tornata a condurre.
La partita subisce una svolta determinante una volta che si ritorna sul ghiaccio, perché l’Italia accelera in maniera repentina: il castello imbastito da Retornaz e compagni è magistrale nel sesto end e vale due punti (5-3), poi mettono i finlandesi con le spalle al muro e rubano il martello con lungimiranza issandosi sul 6-3. In quel frangente i nordici sono costretti a spingere e tentano il tutto per tutto per tenere aperta la contesa, ma non possono nulla contro la classe degli azzurri: gestione perfetta delle stone, lettura encomiabile del finale, altra mano rubata marcando due punti e giochi chiusi in anticipo per 8-3.

I RISULTATI DELLA NONA GIORNATA

Svezia-Repubblica Ceca 8-2
Italia-Finlandia 8-3
Scozia-Norvegia 8-3
Danimarca-Olanda 9-5
Svizzera-Germania 7-6 (extra-end)

LA CLASSIFICA DEGLI EUROPEI 2021 DI CURLING MASCHILE

1. Scozia 9 vittorie (qualificata alle semifinali e ai Mondiali 2022)
2. Svezia 7 vittorie (qualificata alle semifinali e ai Mondiali 2022)
3. Italia 6 vittorie (qualificata alle semifinali e ai Mondiali 2022)
4. Norvegia 5 vittorie (qualificata alle semifinali e ai Mondiali 2022)
5. Svizzera 5 vittorie (qualificata ai Mondiali 2022)
6. Danimarca 4 vittorie (qualificata ai Mondiali 2022)
7. Repubblica Ceca 4 vittorie (qualificata ai Mondiali 2022)
8. Germania 3 vittorie
9. Paesi Bassi 1 vittoria (retrocessa in Serie B)
10. Finlandia 1 vittoria (retrocessa in Serie B)

SEMIFINALI EUROPEI 2021 DI CURLING MASCHILE

VENERDÌ 26 SETTEMBRE:
09.00 [2] Svezia vs [3] Italia
13.30 [1] Scozia vs [4] Norvegia
Curling
Italia ko all'ultimo end contro la Svezia, si gioca per il bronzo
26/11/2021 A 12:55
Curling
Italia, ko in semifinale con la Svezia: giocherà per il bronzo
26/11/2021 A 11:37