Roland Poom è un altro dei giovani piloti che hanno scelto il FIA European Rally Championship per dimostrare il suo talento a livello internazionale.
Il 25enne estone ha firmato con il Saintéloc Junior Team, squadra Campione ERC in carica, per guidare una Citroën C3 Rally2 gommata Pirelli, affiancato da Darren Garrod.

Poom farà i quattro round su tera dell'ERC, ma punta anche agli altri quattro su asfalto, cercando i finanziamenti. Anche se è al debutto nell'ERC, il ragazzo ha preso parte alla formazione dell'ERC Junior Experience nel 2018.

"Prenderemo le cose passo dopo passo, ma faremo quanti più rally possibili, dato che considero che sono solo alla prima stagione con una Rally2 dopo aver fatto alcuni rally nel 2020 - ha detto Poom, che farà anche alcuni eventi della serie estone - Non ho intenzione di pormi alcun obiettivo specifico perché non ho idea di come siano gli eventi ERC. Ma ogni volta che affronto un rally voglio vincere e punto sempre ai risultati migliori, quindi vediamo".

La Citroën entusiasma
"Correre, avere un rapporto stretto e il supporto tecnico di una Casa è quello che cercavamo; ovviamente è ottimo guidare una Citroën. Spero di poterli rendere felici con i risultati e, se ci sarà ancor più supporto in modo da poter fare qualche altro evento, vorrei mettere in piedi una buona collaborazione con loro".

Pronto per la Rally2
"Il passaggio dalle auto Rally4 a quelle di Rally2 non è stato troppo difficile. Trovare il limite massimo è difficile e sono abituato a frenare molto presto perché i freni non sono i migliori sulle Rally4, ma con le Rally2 semplicemente puoi andare al limite sempre. Questa è forse la parte difficile ma, nel complesso, non è un passo molto grande. Quello, semmai, lo è dal punto di vista economico".

Imparare dai migliori
Poom nel Saintéloc Junior Team troverà Alexey Lukyanuk, che è in lizza per vincere il titolo assoluto ERC per la terza volta nel 2021. E' un suo fan avendo seguito in passato i successi del suo nuovo compagno di squadra nei rally in Estonia. "Ha corso in Estonia per molte stagioni e già allora era chiamato il Razzo Russo! Tutti lo conoscono in Estonia e gareggiava con Ott Tänak. Era veloce in molti rally, in tante PS ed è davvero un buon pilota. C'è sicuramente molto da imparare da lui".

Colin McRae Rally per le note in inglese
"La scorsa stagione ho cambiato le mie note in inglese per avere più co-piloti tra cui scegliere e ho sempre pensato che se uso questa lingua, allora il navigatore deve essere del Regno Unito. Conoscevo Darren, così ho chiesto ed era disponibile, quindi è stata una scelta facile. All'inizio dell'anno in Estonia quando abbiamo fatto il Talveralli tutto ha funzionato bene, è facile con lui. È stato difficile all'inizio con le note in inglese quando ci sono molte informazioni da dettare, ma gioco a Colin McRae sul mio computer con le note in inglese da quando avevo 10 anni, quindi non è stato un grosso problema".

La stagione 2021 dell'ERC inizierà con il 55° Rally delle Azzorre dal 6 all'8 maggio.

Foto: Marko Leesi
ERC
Il sistema piramidale FIA per i rally piace alle federazioni
3 ORE FA
The post Poom pronto per l’ERC con la Citroen C3 Rally2 della Sainteloc appeared first on FIA ERC | European Rally Championship.
ERC
Doppia tappa per l’ERC fra Azzorre e Fafe
21 ORE FA
ERC
Il Barum Czech Rally Zlin verso il 50° anniversario, la Stratieva al 12° via
IERI A 07:17