Nil Solans vuole essere "difficile da battere" nel FIA European Rally Championship.
Il 29enne spagnolo ha presentato la sua stagione 2021 giovedì, in vista dell'ORLEN 77° Rally Poland.

Il pilota del Rallye Team Spain e Campione spagnolo Terra 2020 sarà uno da tenere d'occhio dopo essere stato in testa al suo debutto ERC al Rally Islas Canarias dello scorso anno.

Solans ha vinto quattro PS a Gran Canaria nel mese di novembre ed era in testa al rally tutto asfalto fino a quando le sue speranze sono scemate per via di una doppia foratura. In seguito a quell'ottima prova, il Campione del Mondo FIA Junior 2017 ha voluto iscriversi all'ERC per quest'anno.

"Quando abbiamo visto le prestazioni con questa grande macchina, con la squadra, con i pneumatici Michelin, abbiamo deciso insieme agli sponsor di fare l'ERC. Abbiamo pianificato durante tutto questo tempo di stop come farlo, come gestire, come ottenere il budget e alla fine ci siamo riusciti. Ora siamo qui e cerchiamo di fare del nostro meglio. Per i podi e le vittorie vediamo".

"Tutti quelli che gareggiano nell'ERC vogliono la vittoria e noi dobbiamo essere uno degli equipaggi difficili da battere. Faremo del nostro meglio in ogni gara, preparando tutto, studiando le PS, la macchina, trovando il miglior set-up per non dimenticare nulla e avere tutto dalla nostra parte".

Anche se Solans non conosce tutti gli eventi, non è preoccupato di questa cosa. "Ho fatto il Rally Islas Canarias. Il Rally di Polonia l'ho fatto, ma è abbastanza diverso. Anche le Canarie l'anno scorso erano nuove per me, quindi a volte l'esperienza non è così importante".

L'elenco degli iscritti, che comprende 40 vetture Rally2, è una delle grandi note per la Polonia.

"Non è così importante quante auto Rally2 ci sono, la cosa più importante è l'alto livello dei piloti che ci sono, come [Alexey] Lukyanuk. Dettano loro il ritmo e se vogliamo fare un buon risultato, dobbiamo essere al passo di ragazzi come lui".

Un ottimo navigatore
L'esperto Marc Martí - vincitore di tre eventi del FIA World Rally Championship - affiancherà Nil Solans sulla Škoda Fabia Rally2 gestita da Calm Competició. Martí ha lavorato con Solans diverse volte in passato, ma non ha più corso a livello ERC dal 2000, quando ha fatto coppia con Jesús Puras.
ERC
Marczyk aprirà la Tappa 1 del Rally Hungary
15 ORE FA
The post Solans punta al vertice dell’ERC appeared first on FIA ERC | European Rally Championship.
ERC
Gryazin batte Ostberg nella Qualifying Stage del Rally Hungary
17 ORE FA
ERC
Il Rally Hungary live su ERC Radio
17 ORE FA