Mick Schumacher si avvicina sempre più al suo esordio su una vettura di Formula Uno. Com’è stato annunciato nei giorni scorsi, infatti, il giovane tedesco salirà sulla Alfa Romeo (al posto di Antonio Giovinazzi) nel corso della prima sessione di prove libere del Gran Premio di Germania. Uno scenario storico come quello del Nürburgring vedrà quindi l’esordio del figlio del Kaiser. Un primo assaggio vero e proprio della massima categoria del motorsport (dove, secondo molte voci, potrebbe entrare in pianta stabile a partire dal 2021) al quale si è voluto preparare con grande accuratezza.

Mick Schumacher (Ferrari) - Fiorano - 30/09/2020

Credit Foto Ferrari S.p.A.

Formula 1
Mick Schumacher in F1: sull'Alfa nelle libere in Germania
29/09/2020 A 12:55

Nei giorni scorsi il ventunenne nativo di Vufflens-le-Château, assieme a due colleghi della Ferrari Driver Academy, infatti, ha svolto un test sulla pista privata di Fiorano al volante della SF71H. Il modo giusto per prepararsi alla FP1 del Nürburgring di venerdì prossimo. “Ringrazio la Ferrari e la FDA per avermi dato l’opportunità di rimettermi al volante di una vettura di Formula Uno ibrida a pochi giorni dal mio esordio in un weekend di gara – le sue parole riportate da motorsport.com – È stato molto utile riprendere confidenza con le procedure, discretamente complesse, e anche con l’operatività di una squadra della massima categoria”.

In occasione del Gran Premio di Toscana il giovane Mick aveva avuto modo di compiere qualche giro a bordo della monoposto del 2004 del padre, ma ora ha finalmente potuto fare sul serio. Qualche settimana fa al Mugello ho avuto la chance di guidare una F2004, una vettura straordinaria ma ormai non più recente. Mettermi al volante di una monoposto ibrida del 2018 mi ha permesso di apprezzare quanto sia rilevante l’apporto della parte elettrica della Power Unit e quanto sia progredita dal punto di vista aerodinamico la Formula Uno”.

Mick Schumacher sulla Ferrari! Il video del test di Fiorano

A questo punto l’attesa per il Nürburgring è quanto mai elevata. Non vedo l’ora di calarmi in abitacolo in Germania, sarà bello poter fare il mio debutto ufficiale nella massima categoria davanti ai miei tifosi. Nel team troverò anche qualche meccanico che ha lavorato con mio padre e questo renderà quella giornata ancora più speciale”.

GP Toscana
Ferrari, Schumacher jr gira al Mugello con la F2004 di papà Michael
13/09/2020 A 16:12
Formula 1
Vettel: "Rispetto per Hamilton, ma nessuno come Schumacher"
13/10/2020 A 12:20