Giornata di vigilia riservata come di consueto alla conferenza stampa piloti per la Formula 1 a Sakhir, sede della tappa inaugurale della nuova stagione. Fari puntati chiaramente sul sette volte campione iridato Lewis Hamilton, favorito principale per la vittoria nel Gran Premio del Bahrain e più in generale per il titolo mondiale 2021. Il britannico della Mercedes non ha brillato particolarmente nei test collettivi pre-stagionali, faticando a trovare il giusto feeling con la nuova W12, quindi sarà molto interessante seguire il weekend per capire il primo vero faccia a faccia in qualifica con la Red Bull.
"Penso che siamo nelle migliori condizioni possibili, considerando le sole tre giornate di test. Abbiamo analizzato e classificato i numeri e i dati al meglio. Vengo qui con ottimismo. La minaccia più temibile di quest’anno? È un’incognita, ma sarà una battaglia più serrata rispetto al passato", ha dichiarato Hamilton alla stampa. Lewis, interpellato a proposito di tre desideri che vorrebbe esprimere, ha detto: "Bella domanda. Se devo essere sincero, ho la fortuna di avere più o meno tutto ciò che ho desiderato. Chiederei qualcosa per gli altri. Non vorrei essere pesante ma chiederei diritti uguali per tutti. Nessuno dovrebbe avere fame, perché c’è cibo a sufficienza per tutti, infine mi piacerebbe salvare il mondo, guarirlo".
Formula 1
Verstappen-Hamilton favoriti, Ferrari da podio?
25/03/2021 A 14:01

"Sarà faticoso portare la macchina al livello che vogliamo"

Tornando ai temi della pista, Hamilton ha parlato dei problemi accusati nei recenti test pre-stagionali andati in scena a Sakhir: "Abbiamo provato a capire i problemi, qui tutti i ragazzi hanno lavorato 24 ore su 24 per correggere i problemi che ci sono con ogni macchina nuova e anche alla luce dei regolamenti. Sarà una fatica portare la macchina al livello che vogliamo".
Il nativo di Stevenage ha poi ripercorso a tutto tondo il suo 2020: "Il 2020 è stato pesante per me, ma abbiamo imparato tanto sulle cose che accadono nel mondo. Mi ha dato grande responsabilità ed energia non restare in silenzio come qualcuno vorrebbe facessi. Inginocchiarmi è stato un segnale di vicinanza contro le discriminazioni. Questo gesto può portare a far capire i più piccoli e i loro genitori sul perché lo facciamo, su cosa c’è dietro. E può essere il momento giusto per farlo".

Ferrari, Mercedes, Red Bull: le macchine del Mondiale F1 2021

GP Bahrain
Schumacher: "Molto emozionato per la prima gara in Bahrain"
22/03/2021 A 21:59
GP Bahrain
GP del Bahrain in Diretta tv e Live-Streaming
22/03/2021 A 11:22