Dopo la Longines Hong Kong Vase che ha dato il via alla giornata delle Longines Hong Kong International Races allo Sha Tin Racecourse, è stata la volta della corsa veloce, la Longines Hong Kong Sprint. Gara di gruppo 1 sui 1200 metri, è la competizione più veloce della manifestazione e ha una dotazione di montepremi di 20 milioni di dollari di Hong Kong (circa 2 milioni e 300 mila €).
Con la vittoria di Beat the Clock, il fantino Joao Moreira ha conquistato il suo secondo gruppo 1 della giornata, dopo aver trionfato alla Longines Hong Kong Vase qualche minuto prima. Grande emozione per il brasiliano, che ha dichiarato che custodirà questa vittoria “per tutta la vita”, tanta è l’importanza che attribuisce a questa giornata storica.
“Non potrei essere più felice di così! Che gioia essere sulla sella di questi due incredibili cavalli, in special modo Beat the Clock. È un ottimo cavallo, così costante, ogni volta cerca sempre di dare il meglio. Non dimenticherò mai di averlo cavalcato oggi” ha detto un emozionato Moreira.
Ippica
Muore in incidente Andrea Mari, fantino 6 volte vincitore Palio di Siena
18/05/2021 A 06:42
Ma Moreira ha dovuto faticare per ottenere il risultato. I primi metri della gara sono stati difficili: “quando i cancelli si sono aperti, non è stato abbastanza veloce” ha ammesso, “non ci siamo posizionati dove avremmo voluto. Ma poi, in dirittura d’arrivo, ho capito che poteva farcela e negli ultimi 200 metri mi sono reso conto che avremmo davvero vinto.”
“Sono contento per lui perché oggi ha dato prova di essere il migliore velocista di Hong Kong, mentre alcuni ancora dubitavano delle sue capacità. Ma credo proprio che ciò che ha ottenuto fino ad oggi non sia tutto e che il meglio debba ancora venire,” ha aggiunto Moreira.
Ippica
Lys Gracieux in trionfo, l’Arima Kinen 2019 è sua!
22/12/2019 A 22:57
Ippica
Gran Alegria domina nella Hanshin Cup 2019
22/12/2019 A 15:19