Nell’ultima gara delle Longines Hong Kong International Races 2019 è un giapponese a trionfare. La corsa in questione è la Longines Hong Kong Cup, gruppo 1 sui 2000 metri con 28 milioni di dollari di Hong Kong di montepremi (circa 3 milioni e 200 mila euro). È la gara più ricca del convegno, oltre ad essere quella che fa calare il sipario sull’edizione 2019 del maggiore evento ippico del paese.
A vincere la prestigiosa corsa è stato il giapponese Win Bright, che ha portato a tre il numero di vincitori giapponesi alle Longines Hong Kong International Races 2019. Prima di lui, infatti, Glory Vase e Admire Mars avevano trionfato rispettivamente alla Longines Hong Kong Vase e alla Longines Hong Kong Mile.
“È andata esattamente come ce l’aspettavamo” ha detto Matsuoka, “volevo restare in terza o quarta posizione, sono molto contento che tutto sia andato come pianificato. Forse ci siamo mossi un attimo troppo presto, ma l’abbiamo fatto perché stavamo prendendo velocità.”
Ippica
Muore in incidente Andrea Mari, fantino 6 volte vincitore Palio di Siena
18/05/2021 A 06:42
Per l’allenatore Hatakeyama si è trattato di un ritorno trionfante a Hong Kong. “Dopo la pausa estiva non riusciva a tornare al massimo della sua condizione” ha detto, parlando di Win Bright “nelle ultime corse il risultato è stato inferiore alle aspettative, ma dopo la Tenno Sho autunnale ha iniziato a migliorare. Avevamo sempre desiderato venire qui nel caso avessimo avuto l’invito! Era in ottima forma quando siamo partiti dal Giappone ” E poi ha aggiunto: “Tatticamente, tutto è andato esattamente come pianificato!” Insomma, una bella soddisfazione per Win Bright e tutto il suo team, segno evidente che il lavoro ha funzionato a dovere.
Al secondo posto è arrivata Magic Wand con Ryan Moore, che ha definito la sua cavalla “molto sfortunata”, elogiando comunque la sua corsa.
Ippica
Lys Gracieux in trionfo, l’Arima Kinen 2019 è sua!
22/12/2019 A 22:57
Ippica
Gran Alegria domina nella Hanshin Cup 2019
22/12/2019 A 15:19