Nell’ultima gara delle Longines Hong Kong International Races 2019 è un giapponese a trionfare. La corsa in questione è la Longines Hong Kong Cup, gruppo 1 sui 2000 metri con 28 milioni di dollari di Hong Kong di montepremi (circa 3 milioni e 200 mila euro). È la gara più ricca del convegno, oltre ad essere quella che fa calare il sipario sull’edizione 2019 del maggiore evento ippico del paese.

A vincere la prestigiosa corsa è stato il giapponese Win Bright, che ha portato a tre il numero di vincitori giapponesi alle Longines Hong Kong International Races 2019. Prima di lui, infatti, Glory Vase e Admire Mars avevano trionfato rispettivamente alla Longines Hong Kong Vase e alla Longines Hong Kong Mile.

Ippica
Lys Gracieux in trionfo, l’Arima Kinen 2019 è sua!
22/12/2019 A 22:57

“È andata esattamente come ce l’aspettavamo” ha detto Matsuoka, “volevo restare in terza o quarta posizione, sono molto contento che tutto sia andato come pianificato. Forse ci siamo mossi un attimo troppo presto, ma l’abbiamo fatto perché stavamo prendendo velocità.”

Per l’allenatore Hatakeyama si è trattato di un ritorno trionfante a Hong Kong. “Dopo la pausa estiva non riusciva a tornare al massimo della sua condizione” ha detto, parlando di Win Bright “nelle ultime corse il risultato è stato inferiore alle aspettative, ma dopo la Tenno Sho autunnale ha iniziato a migliorare. Avevamo sempre desiderato venire qui nel caso avessimo avuto l’invito! Era in ottima forma quando siamo partiti dal Giappone ” E poi ha aggiunto: “Tatticamente, tutto è andato esattamente come pianificato!” Insomma, una bella soddisfazione per Win Bright e tutto il suo team, segno evidente che il lavoro ha funzionato a dovere.

Al secondo posto è arrivata Magic Wand con Ryan Moore, che ha definito la sua cavalla “molto sfortunata”, elogiando comunque la sua corsa.

Ippica
Gran Alegria domina nella Hanshin Cup 2019
22/12/2019 A 15:19
Ippica
Admire Mars vince la Longines Hong Kong Mile, terzo Beauty Generation
08/12/2019 A 15:46