Quando la neve invade Montecarlo, lo spettacolo è assicurato. Nel secondo giorno del rally del centenario, prima prova della stagione Intercontinental Rally Challenge, succede di tutto: le Peugeot approfittano degli errori Skoda e in testa, al termine dell’ottava speciale, vola il francese Bryan Bouffier seguito dal connazionale Francois Delecourt...
PARLA BOUFFIER - "Io cerco sempre di guidare al Massimo, oggi sono stato fortunato, ho toccato leggermente con la posteriore. Ho fatto del mio meglio ma dopo il piccolo errore ho cecato di non correre più rischi e adesso abbiamo davvero la possibilità di portare a casa un buon risultato. Incredibile la neve che abbiamo trovato lungo la speciale. In alcuni tratti il grip era buono, in altri, nelle parti ghiacciate, non sentivi più la macchina, ma va bene. Tutto ha funzionato bene..."
L’altro pilota Peugeot Delecourt si porta a 18" da Bouffier in generale. A tenere a galla la Skoda ci pensa Freddy Loix che chiude a oltre un minuto dal leader. Ma a fare notizia è sicuramente l’errore del campione Juho Hanninen, in testa dopo le prime speciali di mercoledì. Il finlandese sbaglia completamente la scelta gomme e rimane intrappolato nel gelo di Montecarlo. Il pilota Skoda scivola a oltre due minuti e mezzo dal nuovo leader Bouffier ed è sesto. Dopo l’uscita di scena del giovane Andreas Mikkelsen, ecco un altro importante colpo di scena.
Rally di Cipro
La sfortuna frena Mikkelsen, Al-Attiyah in testa
03/11/2012 A 22:51
Buona prova da parte di Guy Wilks, al debutto al volante della Peugeot 207 S2000: l'inglese è quarto a 1m21.2 dal primo; quinta l'altra Puegeot del francese 1m21.2.
Venerdì ultimo giorno con il gran finale in notturna commentato da Nicola Villani e Luca Cantamessa.
Rally Bulgaria
Avci il più veloce, paura per Lazarov
28/09/2012 A 21:59