Si interrompe proprio sul più bello, a 2″ dal termine della finalissima, la cavalcata di Frank Chamizo nella categoria -74 kg stile libero alla World Cup 2020 di Belgrado, evento sostitutivo dei Campionati Mondiali a causa dell’assenza di un numero sufficiente di Paesi di alto livello in loco per problematiche legate al Covid-19. L’Italia chiude la manifestazione con un solo podio, ottenuto proprio dal nativo di Matanzas, alla luce della prematura uscita di scena nelle eliminatorie da parte di Abdellatif Mansour (65), Aron Caneva (79) e Abraham Conyedo Ruano (97). Chamizo, campione europeo in carica e medaglia di bronzo ai Giochi Olimpici di Rio 2016 (nei 65 kg), ha disputato un buon incontro in finale contro il russo Razambek Zhamalov fino a pochi secondi dal termine della sfida, prima di gettare di fatto alle ortiche il successo senza riuscire a gestire fino in fondo il vantaggio nel punteggio. L’italo-cubano, dopo essere andato sotto 0-1 per passività nella prima ripresa, è salito di colpi dopo la pausa mettendo sotto pressione l’avversario e ottenendo finalmente un atterramento da 2 punti fondamentale.

Decisivo l'attacco finale di Zhamalov

Tokyo 2020
Lotta libera - Tokyo 2020 - Highlights delle Olimpiadi
07/08/2021 A 14:52
Avanti 2-1 con 1’55” ancora sul cronometro, Frank ha provato a sfruttare la situazione favorevole (a quel punto avrebbe vinto anche con un 2-2) senza riuscire però a chiudere l’incontro con maggiore tranquillità prima dell’ultimo disperato attacco di Zhamalov. Il campione iridato Under 23 in carica, reduce dal trionfo nei Campionati Nazionali Russi (precedendo in classifica Zaurbek Sidakov, trionfatore negli ultimi due Mondiali Senior di categoria), ha scardinato la difesa del nostro portacolori a 2″ dal termine portando a casa così i 2 punti decisivi per la vittoria. Il tentativo fallito di Challenge, richiesto dai tecnici tricolori per rivedere l’ultima azione, ha poi fissato il punteggio finale sul 4-2.

Out Mansour, Conyedo e Caneva

Niente da fare per il Bel Paese invece nelle ultime categorie dello stile libero ancora in programma, con Abdellatif Mansour incappato in una sonora sconfitta all’esordio nei 65 kg per superiorità sul punteggio di 10-0 in favore del kirghiso Ernazar Akmataliev e con Abraham Conyedo eliminato a sorpresa in qualificazione nei 97 kg dall’ucraino Valerii Andriitsev per 3-0. Out al turno preliminare anche Aron Caneva nella categoria fino a 79 kg, per mano dell’indiano Baliyan Gourav (schienamento sul 7-0). Niente ripescaggio purtroppo per tutti e tre gli azzurri, che devono quindi abbandonare la competizione prima della giornata finale.

Frank Chamizo vince il bronzo Olimpico, tutte le emozioni dell’azzurro

Tokyo 2020
Tokyo 2020 - Japan vs China - Lotta libera – Highlights delle Olimpiadi
07/08/2021 A 14:42
Lotta libera
Altra medaglia per Frank Chamizo: è bronzo agli Europei
21/04/2021 A 17:40