La seconda sessione di prove libere del Gran Premio d’Olanda 2021 è andata in archivio per la MotoGP con il miglior tempo di Maverick Viñales, che si conferma così il più veloce del lotto in questo venerdì di Assen dopo aver svettato anche al mattino in FP1. Lo spagnolo della Yamaha Factory ha stampato un notevole 1’33″241 ad inizio turno in condizioni di pista asciutta, prima dell’arrivo della pioggia che ha di fatto congelato la classifica fino al termine della sessione. Ottima risposta KTM dopo una mattinata sottotono con il secondo posto del portoghese Miguel Oliveira, a 159 millesimi dalla vetta grazie ad un ottimo run.

Valentino Rossi fa segnare il 17° tempo

Gran Premio d'Olanda
Marquez, che spavento: brutta caduta ad Assen, sta bene
25/06/2021 A 12:58
Yamaha sugli scudi anche con la terza piazza di Fabio Quartararo, con 250 millesimi di ritardo dal compagno di squadra in FP2, precedendo la Honda di Marc Marquez. Il fuoriclasse spagnolo, vincitore dell’ultimo GP di Germania, ha cominciato bene la sessione inserendosi al quarto posto in 1’33″5 per poi rendersi protagonista di una brutta caduta in curva 10 su un improvviso high-side della sua moto.
Buoni segnali sull’asciutto per la Suzuki con il quinto tempo di Joan Mir ed il settimo di Alex Rins, entrambi virtualmente qualificati per il Q2 in attesa delle FP3 di domattina (in caso di pista bagnata, la classifica combinata resterebbe immutata). Attualmente sono fuori dalla top10 del venerdì entrambe le Ducati ufficiali (12° Jack Miller, 14° Francesco Bagnaia in grande difficoltà) e gli altri italiani Lorenzo Savadori (13°), Valentino Rossi (17°) ed i rookie Enea Bastianini (20°) e Luca Marini (21°).

Marquez dall'inferno al ritorno: le tappe del suo calvario

Gran Premio d'Olanda
Marquez, che spavento: brutta caduta ad Assen, sta bene
25/06/2021 A 12:58
Gran Premio d'Olanda
Rossi: "Sarà difficile che io gareggi il prossimo anno"
24/06/2021 A 16:33