E’ stato il francese della Ducati Pramac Johann Zarco il più veloce delle prove libere 2 del GP di Catalogna, round del Mondiale 2021 di MotoGP. Sul tracciato del Montmeló il transalpino ha fermato i cronometri sul tempo di 1’39″235 a precedere un ottimo Franco Morbidelli con la Yamaha Petronas a 0″021 e il leader della classifica mondiale Fabio Quartararo (+0″166) sulla M1 ufficiale. Considerando l’andamento del turno, Morbidelli e Quartararo sono stati i piloti più convincenti nella simulazione del passo gara, mettendo in mostra un passo da 1’39″alto/1’40″bassissimo. Yamaha dunque performante sul layout iberico con i due piloti citati.
A completare il quadro della top-10 troviamo il sudafricano della KTM Brad Binder (+0″427), il secondo della classifica iridata Francesco Bagnaia su Ducati Factory a 0″525, lo spagnolo della Yamaha ufficiale Maverick Viñales (+0″586), l’australiano della Rossa Factory Jack Miller (+0″679), un sorprendente Enea Bastianini sulla Ducati Avintia Esponsorama (+0″742), bravo a sfruttare gli ultimi minuti dedicati al time-attack, l’iberico dell’Aprilia Aleix Espargaró (+0″748) e il fratello Pol sulla Honda con lo stesso crono. Parlando di Bagnaia, il centauro italiano si è concentrato sul lavoro di messa a punto e da ciò si è evidenziato come il quarto settore sia un aspetto in cui la GP21 faccia più fatica rispetto alla Yamaha.
Gran Premio di Catalogna
Rossi: "Grande delusione: la moto vibrava e mi superavano tutti"
06/06/2021 A 16:52
In difficoltà poi sia Marc Marquez che Valentino Rossi: l’asso nativo di Cervera ha ottenuto il 15° tempo sulla Honda a 0″885, palesando i soliti problemi nei cambi di direzione; il Dottore non è andato oltre la 19ma piazza a 1″601 e le criticità denunciate sono sempre quelle riguardanti una velocità non all’altezza dell’intero pacchetto.
In chiave italiana da considerare Danilo Petrucci che ha concluso 12° sulla KTM Tech3 a 0″825, davanti a Luca Marini, 13° sulla Ducati Sky VR46 Avintia a 0″859, ed a Lorenzo Savadori, 20° su Aprilia a 1″746. A chiosa, opportuno evidenziare il 16° tempo del campione del mondo 2020 Joan Mir su Suzuki, a 0″915.

CLASSIFICA FP2 GP CATALOGNA

1 5 Johann ZARCO FRA Pramac Racing DUCATI 1’39.235 18 18 350.6
2 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT YAMAHA 1’39.256 17 18 0.021 0.021 341.7
3 20 Fabio QUARTARARO FRA Monster Energy Yamaha MotoGP YAMAHA 1’39.401 19 19 0.166 0.145 343.9
4 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 1’39.662 16 17 0.427 0.261 348.3
5 63 Francesco BAGNAIA ITA Ducati Lenovo Team DUCATI 1’39.760 17 17 0.525 0.098 347.2
6 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP YAMAHA 1’39.821 18 19 0.586 0.061 342.8
7 43 Jack MILLER AUS Ducati Lenovo Team DUCATI 1’39.914 19 19 0.679 0.093 349.5
8 23 Enea BASTIANINI ITA Avintia Esponsorama DUCATI 1’39.977 16 16 0.742 0.063 345.0
9 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini APRILIA 1’39.983 18 19 0.748 0.006 345.0
10 44 Pol ESPARGARO SPA Repsol Honda Team HONDA 1’39.983 18 18 0.748 349.5
Gran Premio di Catalogna
Moto2: domina Gardner davanti a Fernandez, 4° Bezzecchi
06/06/2021 A 13:24
Gran Premio di Catalogna
Pagelle: grandi Oliveira e Zarco, male Honda e Rossi
06/06/2021 A 12:51