Marc MARQUEZ Voto 10 e lode: C'è soltanto da inchinarsi ed essere felici del ritorno alla vittoria del Cabroncito. E' il migliore di tutti e fa piacere rivederlo dove più gli compete. La fine di un incubo per lui. Parte forte, si sbarazza della partica Aleix Espargarò e va davanti, rimanendoci sino alla fine. Le gocce di pioggia nelle prime fase aiutano lo spagnolo che non subisce più di tanto la fatica fisica, su un tracciato che non richiede tantissimo al corpo. Ora bisogna rivederlo su una pista differente. Ma intanto bentornato!
Gran Premio di Germania
Marquez è tornato! Vince il Cabroncito davanti a Oliveira
20/06/2021 A 11:52
Miguel OLIVEIRA Voto 9: E' il pilota del momento, quello più in forma in assoluto. Terzo podio di fila, ii conferma ad altissimi livelli il portoghese, unico ad avere, a tratti, il ritmo del Cabroncito.
Fabio QUARTARARO Voto 8: Gara di difficile interpretazione per El Diablo, che a guardare le libere avrebbe dovuto essere davanti a tutti, ma dalle qualififiche fatica e in gara quindi raccoglie il massimo possibile. Soprattutto, guardando alle altre Yamaha naufragate nelle retrovie, questo podio è d'oro per lui, che guadagna buoni punti nella generale dato che chiude davanti a tutti le Ducati.
Pecco BAGNAIA Voto 7 e mezzo: Molto complicato dare un voto alla corsa di Pecco. Chiude il primo giro 16mo dopo una pessima partenza in seguito a una qualifica sfortunata. Poi però inizia la rimonta e termina come migliore Ducati al traguardo, quinto davanti a Miller. Veramente tanta roba. Se fosse partito più avanti sarebbe andato a podio.
Aleix ESPARGARO Voto 7: Ci avevamo creduto, o forse solo sperato. L'Aprilia di Aleix dopo una pazzesca qualifica, torna sulla terra e chiude settimo. Comunque altra solidissima gara dello spagnolo, ancora vicino ai big.
Johann ZARCO Voto 6: Corsa anonima del francese. Era stato buon profeta ieri nelle interviste, dove aveva detto di non avere un grande ritmo gara. Chiude solo ottavo e perde tanti punti su Quartararo nella generale. Sufficiente, nulla più.

Johann Zarco durante le qualifiche del GP di Germania di MotoGP - Mondiale 2021

Credit Foto Getty Images

Joan MIR Voto 6 e mezzo: Come la Yamaha, anche la Suzuki fatica terribilmente su questa pista. Almeno Mir recupera e chiude in top ten dopo essere partito 17mo.
YAMAHA Voto 4 e mezzo: Prima vera crisi della casa giapponese. Dopo un inizio di stagione che ha visto la M1 competitiva praticamente su ogni pista, al Sachsenring arriva la batosta. Quartararo salva la faccia alla casa, ma il resto è da buttare. Rossi è nei punti ma lontanissimo, peggio va a Morbidelli e, soprattutto, Maverick. La nota positiva è che ora si va ad Assen, tracciato diametralmente opposto dispetto a quello tedesco.
Maverick VIÑALES Voto 4: Dimenticare e ripartire. La Yamaha fa veramente fatica sul tortuoso circuito tedesco, lui però è quello che fatica di più. Certo che chiudere ultimo è veramente incredibile.

Marquez dall'inferno al ritorno: le tappe del suo calvario

Gran Premio di Germania
Moto3: altra vittoria di Acosta, 3° Foggia
20/06/2021 A 10:17
Grand Prix Emilia Romagna
Rossi, Quartararo, Bagnaia e Acosta: le 5 domande a Misano-2
IERI A 22:57