La stagione 2020 di MotoGP è andata in archivio e il campionato ha avuto un esito inaspettato. Sì, perché la vittoria finale dello spagnolo della Suzuki Joan Mir non era certo prevedibile. Un riscontro che ha consentito alla Casa di Hamamatsu di riportare l’iride a 20 anni di distanza dall’ultima volta (Kenny Roberts Jr. nel 2000).

Il campionato è stato, però, condizionato da tanti fattori. In primis, la pandemia ha costretto gli organizzatori del Circus della due ruote a cambiare drasticamente la serie di gare prevista. In secondo luogo l’infortunio al braccio destro di Marc Marquez, caduto rovinosamente nel primo round stagionale a Jerez de la Frontera (Spagna), ha influito non poco sull’esito di questo Mondiale.

Gran Premio del Portogallo
Bastianini: "È il giorno più bello della mia vita!"
22/11/2020 A 14:27

Ebbene, dalla Spagna, giungono alcune indiscrezioni riguardanti il fuoriclasse nativo di Cervera che sta cercando di recuperare dopo essersi sottoposto a due interventi chirurgici. Le sue condizioni, però, non sembrerebbero invitare all’ottimismo e per questo si pensa che Marc possa sottoporsi alla terza operazione. La decisione, come rivelato dal El Pais, sarà presa entro il 1° dicembre. Hector Martin, responsabile della comunicazione per il pilota spagnolo, ha affermato (fonte: As) che: “Marc sta esaminando diversi pareri medici. Non nega un intervento chirurgico, perché è qualcosa che può accadere“.

Pertanto, una smentita non è arrivata dall’entourage del centauro iberico e ciò conferma le difficoltà citate nella fase di riabilitazione. C’è chi in questi ultimi giorni ha messo in dubbio la presenza dello spagnolo anche nel 2021, per via di un innesto osseo che richiederebbe un ulteriore lungo stop prima di risalire in sella alla RC213V.

giandomenico.tiseo@oasport.it

Chi è Mir, il nuovo campione del mondo della MotoGP

MotoGP
Mir: "Mi ispiro a Valentino Rossi, che sfida con Marquez"
18/11/2020 A 10:01
MotoGP
Marquez, terza operazione? Ora il 2021 è a rischio
12/11/2020 A 10:51