La piscina Sant Jordi di Barcellona (Spagna) si tinge d’azzurro. La Nazionale italiana di nuoto artistico ha centrato il suo obiettivo: conquistare la top-3 nel torneo di qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2021 e staccare così il pass per i Giochi.
Erano in palio gli ultimi posti, con presenti 7 squadre e 22 doppi. Le compagini già qualificate erano il Giappone, la Russia, l’Australia, l’Egitto, la Cina, l’Ucraina e il Canada. Liberi tre posti. I doppi qualificati erano i 10 relativi alle squadre già a Tokyo, più Spagna, Nuova Zelanda, Sudafrica, Kazakistan e Messico. Liberi otto posti.
Tokyo 2020
Il nuoto sincronizzato a Tokyo 2020: qualificati, programma, calendario
29/04/2021 A 10:15
Ebbene, le azzurre, dopo aver concluso i preliminari ieri nella routine tecnica in testa con 90.7917 (esecuzione 27.6000, impressione 27.6000, elementi 35.5917), impressionando sulle note della musica “Super Eroi“ dell’originale We can be Superheroes adattata da Antongiulio Frulio con la coreografia dello staff Italiano diretto da Patrizia Giallombardo, si sono ripetute quest’oggi nel team free conquistando 93.2332 punti (27.9000 per l’esecuzione, 37.3332 per l’impressione artistica e 28.000 per le difficoltà).
Delle vere e proprie “Guerriere”Linda Cerruti, Domiziana Cavanna, Beatrice Callegari, Francesca Deidda, Costanza Di Camillo, Costanza Ferro, Gemma Galli ed Enrica Piccoli, perfettamente conformi al titolo del loro esercizio, accompagnato dalle note di “Final Eight” di Frulio. Le “sincronette” dunque hanno totalizzato 184.0249 primeggiando senza se e senza e staccando il biglietto per la rassegna a Cinque Cerchi. Un risultato quest’ultimo che garantisce anche la qualificazione a Tokyo nel duo femminile. Alle loro spalle hanno terminato la Spagna con 182.5206 e la Grecia terza con 175.9000.
Nuoto Sincronizzato
Ogliari-Sportelli di nuovo sul podio agli Europei
14/05/2021 A 13:18
Nuoto Sincronizzato
Murru nona nella Finale del solo libero
12/05/2021 A 09:57