Se l'Imoco Conegliano e la Vero Volley Monza si stanno giocando lo Scudetto, con gara-3 in programma proprio stasera al PalaVerde di Villorba, la "grande delusa" di questa Serie A1 femminile 2021-22 prova invece a rifarsi il look, ripartendo però dai suoi punti fermi. L'Igor Gorgonzola Novara ha infatti ufficializzato il rinnovo della sua capitana (dal 2020), Cristina Chirichella, che resterà in azzurro almeno fino al 2024, con opzione però per un altro anno. La centrale, perno anche della Nazionale di coach Mazzanti, arriverà così a 10 stagioni con la maglia di Novara, club di cui è primatista per numero di presenze (332) e punti realizzati (2.257) nella massima serie italiana.
Il rinnovo di Chirichella potrebbe generare la formazione di una super-coppia al centro della rete per le Igorine. Secondo diversi rumor di mercato, Novara sembra aver infatti concluso un accordo per la stagione 2022-23 anche con Anna Danesi, attuale centrale di Monza, andando così a ricomporre anche nel club azzurro la coppia che ha trascinato - ovviamente non da sola - l'Italia all'oro europeo dello scorso settembre, grazie al 3-1 in rimonta sulla favoritissima Serbia. L'arrivo di Danesi sarebbe peraltro solo uno dei potenziali colpi in entrata per la squadra allenata da Stefano Lavarini, visto che tra gli obiettivi ci sono anche McKenzie Adams (schiacciatrice dell'Eczacibasi), Julia Ituma (opposto diciassettene, argento all'ultimo Mondiale U18 e perno del Club Italia) e Jordyn Poulter. Quest'ultima, palleggiatrice vista nel 2021-22 alla Unet E-Work Busto Arsizio, rileverebbe la connazionale Micha Hancock nel ruolo, andando a formare una nuova diagonale con Ebrar Karakurt. La giovanissima opposto turca è infatti certa di restare a Novara, per diventare punta di diamante di un roster che punta al ritorno ai massimi livelli, europei e italiani, dopo una stagione senza trofei.

Il muro di Novara è insuperabile: monster-block di Chirichella!

Serie A1 femminile
Igor Gorgonzola Novara, sarà rivoluzione totale?
29/04/2022 A 10:26
Queste le dichiarazioni, a margine del rinnovo, di Enrico Marchioni, d.g. di Novara: "Cristina ha condiviso con il club i momenti più belli e quelli meno positivi e se dopo otto anni proseguiamo questo sodalizio è perché evidentemente c’è soddisfazione reciproca ma anche condivisione di valori, intenti e ambizioni per il futuro. Consideriamo Cristina uno dei pilastri del gruppo azzurro da sempre e siamo contenti che continui a esserlo anche nelle prossime due stagioni”.

Chirichella dice no! Che muro a uno per la capitana di Novara

Serie A1 femminile
Cuneo supera 3-1 Novara con la coppia Squarcini-Stufi
12/04/2022 A 20:49
Pallavolo
Preolimpico 2019: le convocate dell’Italia di Mazzanti ai raggi x, Egonu la stella
30/07/2019 A 11:23