Oggi pomeriggio si sono giocate tre partite valide per la prima giornata della SuperLega, il massimo campionato italiano di volley maschile. Una big non ha deluso le aspettative e ha portato a casa tre punti importanti per la classifica generale di un torneo che si preannuncia particolarmente lungo e combattuto, ma un’altra pretendente allo scudetto è crollata in trasferta nel big match di questo turno inaugurale. Monza ha infatti schiantato Modena per 3-1 (24-26; 25-23; 28-26; 25-20). I brianzoli si sono inventati la rimonta da brividi contro i Canarini, corazzata con i vari Bruninho ed Earvin Ngapeth, incapaci di partire col piede giusto.
Perugia, invece, si è sbarazzata di Cisterna per 3-0 (25-22; 25-18; 25-23), pur soffrendo nel primo e nel terzo parziale: Simone Giannelli, Wilfredo Leon e compagni sono comunque riusciti a esultare di fronte al proprio pubblico e rispondono a Civitanova, che ieri aveva espugnato Padova col massimo scarto. L’ambiziosa Piacenza ha invece battuto Ravenna per 3-1 (25-17; 25-17; 19-25; 27-25) nel sempre sentitissimo derby emiliano-romagnolo. Vibo Valentia incomincia infine col piede giusto la propria avventura nella SuperLega 2021-2022, il massimo campionato italiano di volley maschile. I calabresi si sono imposti sul campo di Taranto per 3-1 (25-19; 25-17; 22-25; 25-20) nell’unico derby del Sud di questa annata agonistica.
SuperLega
Milano e Monza, tie-break vincenti con Ravenna e Vibo
28/11/2021 A 11:53

Lupo e Nicolai, che numero! La reazione dei commentatori

SuperLega
Modena impone il 1° stop a Perugia, ok Lube e Itas
25/11/2021 A 11:51
SuperLega
Filippo Lanza trascina Cisterna al 3-2 su Milano
23/11/2021 A 22:50