L'Italia continuerà a perdere, contro la Francia è arrivato il 33° ko consecutivo nel Sei Nazioni, ma qualcosa si muove dalle categorie giovanili. Si perché oggi si è fatta la storia in quel di Monigo. L'Italia, per la prima volta, è riuscita a battere l'Inghilterra che arrivava con l'obiettivo di vincere e prendere il bonus, ma così non è stato. Una partita straordinaria dei ragazzi di Massimo Brunello che sono passati subito in vantaggio con un calcio di Teneggi e poi hanno resistito alla logica reazione degli ospiti. Non è stata però solo difesa, perché gli azzurri hanno anche rischiato di poter aumentare il proprio vantaggio a fine primo tempo. Grande lucidità, una mischia formidabile, grande difesa, con Genevosi e Rizzoli sugli scudi. C'era anche Meloncello, che ha debuttato in prima squadra contro la Francia, ma Teneggi si è preso la scena con il secondo calcio piazzato che ha mandato al tappeto l'Inghilterra. Dickens aveva provato qualche cambio per questa partita, usandola come test, è stato spedito a casa con un ko difficile da dimenticare.

Cronaca

Sei Nazioni
L'Italia dura solo un tempo: 37-10 Francia e 33° ko di fila
06/02/2022 ALLE 17:07
Grande approccio dei ragazzi di Brunello, con l'Italia che resta nei 22 avversari per una decina di minuti. Arriva anche il primo vantaggio per gli azzurrini con il calcio di Teneggi. Arriva, comunque, la reazione dell'Inghilterra, ma Bailey grazia i padroni di casa con un'ostruzione letale visto che Handy era ormai involato verso la meta che li avrebbe portati in vantaggio. Ora sono gli inglesi ad avere il predominio territoriale, ma l'Italia difende bene, con ordine e senza incorrere all'indisciplina. Passarella e Genovese si fanno sentire con placcaggi importanti e a fine primo tempo è ancora l'Italia ad essere in vantaggio.
C'è ancora da soffrire, c'è tutto il secondo tempo, ma dopo 4' ecco che Teneggi piazza un altro calcio e porta l'Italia sul 6-0. Ecco puntuale la reazione dell'Inghilterra, così come lo è la difesa dell'Italia che arma a più non posso la propria prima linea. Gli inglesi sbagliano anche sulla precisione, visto che Benson calcia contro il palo, mancando l'occasione di riaprire il match. Anche Teneggi, però, colpisce il palo ed è lo stesso mediano d'apertura che per poco non regala a Litchfield l'ovale perfetto per una meta, salvata in extremis da Mey. C'è ancora da soffrire, ma l'Italia tiene i nervi saldi e non cede mai in mischia, rispondendo colpo su colpo all'aggressività mostrata dai ragazzi di Dickens.

Tabellino

Italia-Inghilterra 6-0
ITALIA: 15 François MEY, 14 Lorenzo PANI, 13 Dewi PASSARELLA, 12 Arturo FUSARI, 11 Filippo LAZZARIN, 10 Nicolò TENEGGI, 9 Alessandro GARBISI, 8 Giacomo FERRARI, 7 Carlos BERLESE, 6 David ODIASE, 5 Riccardo ANDREOLI, 4 Alessandro ORTOMBINA, 3 Riccardo GENOVESE, 2 Lapo FRANGINI, 1 Luca RIZZOLI. A disposizione: 16 Tommaso SCRAMONCIN, 17 Valerio BIZZOTTO, 18 Matteo BERARDINELLO, 19 Matteo RUBINATO, 20 Giovanni CENEDESE, 21 Gianluca TOMASELLI, 22 Giovanni SANTE, 23 Paul Marie FORONCELLI. Ct: Massimo Brunello
INGHILTERRA: 15 George HANDY, 14 Daego BAILEY, 13 Tom LITCHDIELD, 12 Ethan GRAYSON, 11 Francis MOORE, 10 Jamie BENSON, 9 Matty JONES, 8 Emeka ILIONE, 7 Toby KNIGHT, 6 Alex WARDELL, 5 Tom LOCKETT, 4 Alfie BELL, 3 Mikey SUMMERFIELD, 2 John STEWART, 1 Fin BAXTER. A disposizione: 16 Finn THEOBALD-THOMAS, 17 Mark DORMER, 18 Will HOBSON, 19 Charlie RICE, 20 Greg FISILAU, 21 Sam EDWARDS, 22 Louie JOHNSON, 23 Ollie DAWKINS. Ct: Alan Dickens
I punti: 7' calcio Teneggi (I), 44' calcio Teneggi (I)
Arbitro: Aurélie Groizeleau (Francia)
Ammoniti: nessuno

Nuova Zelanda d'oro: l'haka delle ragazze è spettacolare

Rugby
Sei Nazioni, i convocati dell’Italia: sei esordienti
13/01/2022 ALLE 18:05
Rugby
Parisse è pronto a tornare in Nazionale nel prossimo Sei Nazioni
13/12/2021 ALLE 14:52