Aleksander Aamodt Kilde è tornato. Alla terza gara dopo la rottura del crociato che lo ha tenuto fuori da inizio anno, il vincitore della classifica generale di sci alpino nel 2019/2020 torna a vincere una gara di Coppa del Mondo. Suo il secondo Super G di Beaver Creek, beffato per 3 centesimi Marco Odermatt, vincitore di ieri e sempre più leader della overall. Terzo posto per Ganong, al primo podio in questa specialità davanti al suo pubblico. Un tracciato pieno di angoli stretti sfavorisce gli italiani: Mattia Casse, il migliore, finisce a quasi due secondi fuori dai migliori 15.

Kilde batte un colpo! Trionfo in Super G, rivivi la gara

Finalmente il 29enne norvegese ritrova la gioia del successo, dopo il nono posto della discesa di Lake Louise e il ritiro del giorno precedente in stagione. Una vittoria che, per forza di cose, mancava dal weekend di Val Gardena lo scorso anno, sempre nel mese di dicembre. Una mezza impresa, considerando che si è lasciato alle spalle persino un Marco Odermatt che sembrava imbattibile. Invece l'elvetico stavolta deve accordarsi per un'incollatura, mantenendo comunque la leadership della classifica generale di Coppa del Mondo. Terzo posto per Travis Ganong a 37 centesimi, che torna sul podio dopo quattro stagioni. Gli statunitensi non salivano sul podio nelle discipline veloci a Beaver Creek dal 2015.
Beaver Creek, CO
Troppo vento, salta la seconda discesa maschile
05/12/2021 A 20:09
Restano fuori dal podio gli austriaci per la prima volta nel settore maschile. Matthias Mayer e Vincent Kriechmayr questa volta vanno in difficoltà e fermano il cronometro a quasi un secondo da Kilde. Da segnalare invece l'ottima prova dei francesi (avvantaggiati dalla tracciatura del proprio allenatore), ben cinque nelle prime sedici posizioni. Il migliore è Alexis Pinturault, che sfrutta la parte alta molto consone alle sue caratteristiche per mettere pressione al leader, salvo poi concludere al sesto posto (+0.98). Altra prova più che positiva per il detentore della sfera di cristallo, che precedere il connazionale Matthieu Bailet e l'austriaco Raphael Haaser.
1. A.A. KILDE (NOR)1:10.26
2. M. ODERMATT (SUI)+0.03
3. T. GANONG (USA)+0.37
4. M. MAYER (AUT)+0.92
5. V. KRIECHMAYR (AUT)+0.95
6. A. PINTURAULT (FRA)+0.98
7. M. BAILET (FRA)+1.20
8. R. HAASER (AUT)+1.45
9. G. CAVIEZEL (SUI)+1.46
10. A. SANDER (GER)+1.56
Giornata amara per l'Italia. Nemmeno Mattia Casse (ieri nono) riesce a rimanere tra i migliori quindici: 17° e un centesimo meglio rispetto a Innerhofer, alle sue spalle, e 3 centesimi meglio di Matteo Marsaglia (19°). Gara da archiviare per Dominik Paris con un anonimo 23° tempo a oltre due secondi da Kilde.
E intanto, se da una parte la Norvegia festeggia per il ritorno al successo di Aleksander Aamodt Kilde, dall'altra parte la nazionale scandinava spera per Kjetil Jansrud. Il 33enne vincitore 23 volte in Coppa del Mondo è stato autore di una brutta caduta, subendo una pesante botta alla clavicola e al ginocchio. Incrociamo le dita, sperando di rivederlo quantomeno entro le Olimpiadi Invernali di Pechino 2022.
Beaver Creek, CO
LIVE! Goggia fa tris, il vento cancella la discesa maschile
05/12/2021 A 17:16
Beaver Creek, CO
Marsaglia a sorpresa! Quarto in discesa nel Kilde bis
04/12/2021 A 19:26