Le parole per descrivere Lindsey Vonn sono finite, quindi questa volta lasciamo che siano i numeri a parlare. Nella discesa di Garmisch-Partenkirchen vince ancora lei, davanti a Fabienne Suter e Viktoria Rebensburg rispettivamente di 1.51 e 1.57. Un'eternità.
Con questa vittoria, i punti della statunitense in classifica generale diventano 1000 tondi e quindi 127 più di Lara Gut, che in questa gara non tiene il passo e arriva solo 14esima (facendo 18 punti).
Non solo: si tratta della 38esima vittoria in discesa (la nona stagionale) per 76 totali e il distacco dal record assoluto di Stenmark si accorcia. Mancano infatti solo 10 successi per agganciare lo svedese, che a questo punto non è più così lontano.
Jeongseon
Il ritorno di Paris: secondo a Jeongseon alle spalle di Jansrud
06/02/2016 A 07:18
Veniamo alla gara delle italiane. La prima è Nadia Fanchini, ottava e immediatamente davanti alla sorella Elena. Bravissima Sofia Goggia, scesa col pettorale 31 e 11esima al traguardo. Peccato per Daniela Merighetti, protagonista per un posto sul podio fino a metà gara e poi autrice di un erroraccio che quasi la fa uscire dal tracciato e le fa perdere molto tempo (15esima a 2.91). Le altre: Johanna Schnarf 23esima, Francesca Marsaglia 26esima, fuori Elena Curtoni e Verena Stuffer.
Sci Alpino
Il weekend degli orrori nello sci: che fare per arginare i problemi?
01/02/2016 A 19:23