Termina al primo turno l’avventura di Federico Gaio (n.137 del mondo) contro il serbo Laslo Djere (n.57 ATP) nell’ATP di Cagliari 2021. Sulla terra rossa sarda l’azzurro è stato sconfitto con il punteggio di 6-4 6-2 in 1 ora e 37 minuti di partita. Un match ben gestito dal balcanico che ha messo in mostra un tennis più continuo di quello di Gaio. Djere affronterà, quindi, nel prossimo round il vincente della sfida tra l’argentino Federico Coria (n.86 del ranking) e l’australiano John Millman (n.84 ATP). Nel primo set Gaio, dopo aver salvato tre palle break, strappa a sorpresa il servizio nel secondo game all’avversario. Sfortunatamente, la resa in battuta dell’italiano non è delle migliori e infatti il serbo ribalta completamente la situazione conquistando i break del terzo e del quinto game. Il rendimento in battuta del n.57 del ranking è convincente e Gaio non ha altre chance per pareggiare i conti nella frazione. Il 6-4 si materializza puntualmente.
Nel secondo set la pressione da fondo di Djere aumenta e nello stesso tempo l’italiano è più falloso. Ancora una volta, il n.137 ATP salva alcune palle break (tre) nel game d’apertura, ma nulla può nel terzo e nel quinto. Il serbo domina la scena, andando avanti sul 5-1 e costruendosi ben sei palle match nel settimo gioco, prima di chiudere nel successivo con il servizio tenuto a zero. La partita va in archivio dunque sul 6-2 con il balcanico che raccoglie l’85% dei punti con la prima di servizio e il 67% con la seconda contro il 59% dell’azzurro con la prima e il 41% con la seconda.
Tennis
Effetto Sinner, 10 italiani in Top 100 per la prima volta
05/04/2021 A 11:07

Sinner: "La Next Gen non è ancora pronta per battere i Big 3"

ATP, Miami
Jannik Sinner: "A 19 anni o vinci o impari, questo ko mi aiuterà"
05/04/2021 A 08:48
ATP, Parigi
Musetti doma la bestia nera Djere e vola al secondo turno
01/11/2021 A 22:38