Senza ulteriori dettagli relativi ai nomi dei giocatori che vi prenderanno parte, l’ATP Cup ha già un’idea di quali saranno i 12 Paesi che vi parteciperanno dopo che la Svizzera non potrà essere della partita, a causa della rinuncia di Roger Federer a giocare nell’emisfero australe per il 2021. Come riporta tramite Twitter il giornalista di SuperTennis Luca Fiorino, è confermata la presenza dell’Italia, che si unisce a Serbia, Spagna, Austria, Russia, Grecia, Germania, Argentina, Giappone, Francia, Canada e Australia. Va fatto notare come la Grecia possa giocare tramite il ranking di numero 6 del mondo di Stefanos Tsitsipas, pur avendo una restante parte del contingente tennistico davvero esigua. Il Giappone si presenta grazie al ranking protetto di Kei Nishikori, mentre il Canada prende il posto del team elvetico. L’Australia, in quanto padrona di casa, è destinataria di una wild card.
L’edizione 2020 è stata vinta dalla Serbia, che ha prevalso in finale nei confronti della Spagna, anche grazie al successo di Novak Djokovic su Rafael Nadal. Un duello, questo, che più d’uno spera che torni, anche se in condizioni nettamente modificate. Il format è infatti ridotto, con tre gironi da quattro da svilupparsi su tre giorni, con semifinali e finale a seguire. Il tutto nell’arco di cinque giorni (1-5 febbraio) e in un’unica sede, Melbourne, rispetto al trio Brisbane-Sydney-Perth dell’anno che si sta per chiudere.
Australian Open
La prima volta senza Roger Federer agli Australian Open
29/12/2020 ALLE 15:24

Federer, Nadal, Le Mans, Vinatzer: i momenti "Wow" del 2020

Tennis
Tutto il tennis in diretta: il calendario dei tornei ATP
17/12/2020 ALLE 10:37
ATP Cup
Djokovic trascina la squadra! Prima Nadal, poi il doppio: la Serbia vince l'ATP Cup
12/01/2020 ALLE 14:06