Poco da raccontare nella sessione diurna della seconda giornata del torneo di Miami. O meglio, poco da raccontare in ambito maschile. Non c’erano grandi nomi impegnati, visti tutti i bye dei big al primo turno. Si segnala dunque il mezzo collasso di Jack Draper, storia ‘social’ di giornata, così come ciò che più ci interessava: l’avversario di Lorenzo Sonego. Il colpo lo fa Bjorn Fratangelo, ex top 100 del mondo ma oggi scivolato al numero 233 della classifica ATP. Da qualificato l’americano fa fuori il veterano Fernando Verdasco 6-4 6-4. Sarà dunque lui l’avversario di Sonego.
Oltre a questo la vittoria dopo 3 anni in un Masters 1000 di Thanasi Kokkinakis, che passa 6-3 6-3 sul giapponese Mochizuki; il ritorno alla vittoria in Cilic, in 3 set su Coria – 6-3 2-6 6-4; o il fatto che Kwon e Ivashka sono riusciti a giocare 3 ore e 19 minuti in apertura di giornata sul campo 4. E alla fine ha vinto il bielorusso. Dal punto di vista degli italiani in campo c'è stato Caruso: il siciliano ha perso. Ne parliamo più in dettaglio qui.

Torneo femminile: che fatica per la n°1 Barty

WTA, Indian Wells
Jabeur fa la storia: prima araba in Top10, è in semifinale
15/10/2021 A 05:55
Molto più divertente è stato il tabellone femminile, che ha regalato notizie, anche perché in campo iniziavano a scendere le tenniste forti. Se l’è vista brutta la n°1 del mondo Ashleigh Barty. Dopo più di un anno la Barty metteva piede fuori dall’Australia. E contro la qualificata Kucova ha sudato sette camicie. Che fatica per Barty, che si è ritrovata sotto 5-2 nel 3° set ed ha poi dovuto annullare un match poi. Alla fine è riuscita a uscire dalla sua buca, ma davvero un match negativo per l’australiana che ha chiuso per 6-3, 4-6, 7-5.
Stessa sorte per Sabalenka, che contro la Pironkova si è vista tirata dentro in un battaglione. La n°8 del seeding è stata costretta alla rimonta dopo il bagel del primo set. 0-6 6-3 7-6 il finale della bierlorussa, che al tie-break decisivo ha anche salvato due match point.
Rimonta anche per la Svitolina contro la Rogers, in un match che già potenzialmente si prospettava come tra i più equilibrati del pomeriggio. L’ucraina si è imposta per 3-6 7-5 6-3. Bene invece Iga Swiatek. La campionessa dell’ultimo Roland Garros ha piazzato un 6-2 6-4 alla Krejcikova.
Segnali di vita da Angelique Kerber, che addirittura rifila un doppio bagel alla messicana Renata Zarazua: un 6-0 6-0 che Angie non metteva a segno dal primo turno a Wimbledon 2015! Infine da segnalare il ritorno alla vittoria di Ana Konjuh. L’ex top 20 corata, falcidiata dagli infortuni e oggi oltre la 200esima posizione del ranking, prende lo scalpo di una tennista in crisi come Madison Keys. 6-4 6-2 il punteggio a favore di Konjuh, che 2 vittorie consecutive a livello WTA non le infilava dal 2017.
Tennis
Ranking WTA: Muguruza scala la classifica, Giorgi n.1 d'Italia
04/10/2021 A 07:28
US Open
Fernandez brilla ancora contro Svitolina: gli highlights del match
07/09/2021 A 22:56