Se cercavamo risposte da Lorenzo Sonego, le abbiamo trovate. Il ragazzo torinese conferma il suo feeling con il cemento del torneo ATP di Metz e conquista la seconda semifinale del suo 2022 dopo quella di Buenos Aires: va ko sotto i suoi colpi lo statunitense Sebastian Korda, alla terza sconfitta in quattro scontri, con un doppio 6-4.
Pronti via e il carattere di Lorenzo viene immediatamente a galla. Inizia subito a forzare la risposta, con il figlio d’arte che non sa a che santo votarsi: break a zero, che suggella una striscia di otto punti consecutivi, e l’azzurro si ritrova sopra 3-1. Korda si rianima, ma non basta poiché il torinese è solido come non mai in quest’annata. Una palla chiamata fuori (ma che ha pizzicato la riga) per l’americano regala l’illusione del set, che però si concretizza con un rovescio in rete.
ATP, Metz
Bublik fuori di testa: colpo di manico e fischi, il video
25/09/2022 ALLE 16:01
Nel secondo set si prosegue con i due affiancati, si gioca sul filo di lana. Fino al sesto gioco, quando Korda si ritrova le prime due palle break della sua gara sul 15-40; l’azzurro ritrova però il servizio e con quattro prime ben assestate sventa il pericolo. Diventa un boomerang emotivo per lo statunitense, che si fa beffare da un paio di dritti di Sonego e dal potenziale 4-2 si ritrova sotto nel punteggio. Korda potrebbe pareggiare immediatamente i conti, ma da sopra 15-30 si divora un passante in campo aperto, andando in sfiducia; l’azzurro ha una prima palla match sulla battuta avversaria che non viene sfruttata, ma chiude agevolmente i conti con un turno a zero, attendendo ora il vincitore tra Hubert Hurkacz ed Arthur Rinderknech.
Ben poche concessioni da parte di Lorenzo con il proprio servizio: 30/37 con la prima, 12/20 con la seconda e solo due palle break concesse, quelle salvate nel sesto gioco del secondo set. Grazie alla sua risposta è riuscito poi a conquistare 22 punti nei giochi in cui Korda era alla battuta, con l’atleta a stelle e strisce apparso piuttosto incostante.

Sonego: "Ho finito coi crampi, dal punto di vista fisico serve lavorare"

ATP, Metz
Finalmente Sonego! Bublik al tappeto, primo titolo della stagione
25/09/2022 ALLE 15:11
ATP, Metz
Sonego batte Hurkacz e si prende la prima finale in stagione
24/09/2022 ALLE 14:16