Buona, anzi, buonissima la prima di Lorenzo Musetti agli Internazionali d’Italia 2021. Il carrarino strappa il pass per il secondo turno grazie alla vittoria – arrivata poi per ritiro – su Hubert Hurkacz, vincitore qualche settimana fa del Masters 1000 di Miami su Jannik Sinner.
Un 6-4, 2-0 e ritiro (sul 40-0 e servizio Musetti) che non leva però a Lorenzo i meriti di un bellissimo primo set. Un gioco solido ma estroso, per un approccio molto ordinato alla partita e in cui Musetti aveva fatto vedere cose davvero pregevoli. Una partita che era stata anche divertente, perché Hurkacz, evidentemente non al meglio, aveva deciso di approcciarsi al match in maniera tutt’altro che comune per questa superficie: in particolare per le tantissime discese verso la rete.
Ne era venuto fuori così un primo set divertente, con 28 vincenti complessivi a fronte di solo 8 errori gratuiti. Poi, però, la rischiosissima tattica di Hurkacz non aveva più pagato i dividendi, con il parziale di quasi 5 game a 0 a favore di Musetti dal 4-4 in poi.
ATP, Halle
Hurkacz, ambizioni da big: titolo ad Halle in finale su Medvedev
19/06/2022 A 15:17
Musetti si è così trovato in un amen con l’avversario pronto a stringergli la mano nei pressi della rete, risparmiandogli fatiche in vista del match di secondo turno, domani pomeriggio (martedì 11 maggio) contro il bombardiere Opelka. Musetti proverà a dare continuità a un periodo sicuramente positivo di risultati. Con una certezza: la mezza delusione per il ko al turno decisivo di qualificazione a Madrid contro Taberner, è già dimenticata.

Lorenzo Musetti, chi è l'astro nascente del tennis italiano

ATP, Halle
Si ferma la corsa di Kyrgios: Hurkacz in finale con Medvedev
18/06/2022 A 17:23
Wimbledon
Musetti rassicura: "Sarò sicuramente a Wimbledon"
15/06/2022 A 20:28